Benevento – Matera 1-1. Marotta rimedia allo svantaggio.

Un ottimo Matera ed un pessimo arbitro fermano l'avanzata in classifica del Benevento, ora solo a +1 sul Lecce. Negato un rigore su Ciciretti all'88'.

108

BN-Mat (27)

Reti: 43′ Infantino (M), 53′ Marotta rig. (B).

Benevento (3-4-3): Gori; Mattera, Lucioni, Pezzi; Melara, Del Pinto, De Falco, Lopez (77′ Mazzarani); Campagnacci (67′ Cissé), Marotta (77′ Raimondi), Ciciretti.
A disp.: Piscitelli, Vitiello, Angiulli, Troiani, Mucciante, Petrone.
All.: Auteri.

Matera (4-4-2): Bifulco; Di Lorenzo, Ingrosso, Piccinni, Tomi; Rolando (84′ Pagliarini), De Rose, Armellino, Carretta (69′ Casoli); Infantino, Albadoro (54′ Gammone).
A disp.: Biscarini, Meola, Zanchi, Zaffagnini, De Franco, D’Angelo.
All.: Padalino.

Arbitro: Sig. Francesco Guccini della sezione AIA di Albano Laziale.
Assistenti: Sigg. Daniele Stazi della sezione AIA di Ciampino e Matteo Benedettino della sezione AIA di Bologna.
Ammoniti: 25′ Mattera (B), 29′ Albadoro (M), 52′ Tomi (M), 52′ Campagnacci (B), 55′ De Rose (M). 
Angoli: 8-2 (Pt 6-0).
Recupero: Pt 3′, St 4′.
Spettatori: 4.562 paganti più 1.665 abbonati per un totale di 6.227.

Con il Lecce vincente 3-0 nel pomeriggio ad Ischia, c’è un solo risultato utile per il Benevento, al fine di mantenere a distanza i rivali pugliesi, la vittoria. Purtroppo per i calciatori giallorossi e i propri tifosi, la partita casalinga col Matera finisce in pareggio, portando il Benevento solo a +1 sul Lecce che rosicchia quindi 2 punti alla capolista.
Il Benevento parte con due importanti assenze in attacco: Cissé in panchina (poi entrato nella ripresa) e Mazzeo infortunato, in avanti Campagnacci e Ciciretti non riescono però a sostituirli come si deve, quest’ultimo poi non incide in partita dal vittorioso pokerissimo contro il Messina.
Ad impedire il segno 1 in schedina, oltre alla buona compagine lucana presentatasi quest’oggi al Ciro Vigorito, ci si mette anche la terna arbitrale con l’arbitro Guccini in primis: in un’occasione impedisce fisicamente un’azione offensiva del Benevento nel corso del primo tempo, e nella ripresa, non concede un evidentissimo calcio di rigore ai danni di Ciciretti preso per la maglia in piena area di rigore.
A fare da contorno, due calci d’angolo non dati al Benevento nella ripresa, e almeno tre gialli non comminati ai giocatori materani per tre tocchi di mano, e uno per Mattera completamente in balia degli avanti lucani, sia quando è stato schierato a sinistra, sia quando è stato spostato sulla destra.
Al di là di ciò, pareggiare in casa contro il Matera, una delle squadre meglio messe in campo venute a giocare al Ciro Vigorito, e restare comunque in testa alla classifica anche questa settimana, non è affatto male (sempre ovviamente guardando il bicchiere mezzo pieno…).
La prossima settimana ci sarà la trasferta insidiosa in quel di Catanzaro, sperando in un’altra vittoria corsara dopo quella di Monopoli.

Le azioni del primo tempo:

2′ Rolando scende dalla sinistra, si accentra e calcia in porta un rasoterra destro, facile la parata bassa per Gori.

3′ Sugli sviluppi del primo corner del match, Ciciretti calcia di sinistro, palla alta in curva.

11′ Ciciretti riceve al limite dell’area e serve dietro per De Falco, il centrale di centrocampo calcia bene al volo di destro, Bifulco vola, ma la conclusione si spegne di poco a lato.

12′ De Rose calcia debole dal limite, facile anche questa volta per Gori.

14′ Colpo di testa di Lucioni su calcio d’angolo, alto sulla traversa.

18′ Palla filtrata di De Falco per Marotta, l’attaccante entra dalla destra dell’area e calcia di destro in porta, Bifulco chiude bene lo specchio della porta e salva la sua porta.

23′ Armellino ci prova da fuori, destro che Gori neutralizza centralmente con tutto il corpo.

37′ Melara lancia in avanti, sulla sinistra per Campagnacci, questi resiste alla marcatura del difensore avversario e appoggia per l’accorrente Lopez, sinistro rasoterra al volo dell’uruguaiano, Bifulco devia in angolo il diagonale insidioso.

40′ Campagnacci, destro dall’interno dell’area, Bifulco respinge di pugno.

41′ Sinistro di De Falco dal limite dell’area, palla poco sopra la traversa.

43′ Cross dalla sinistra di Albadoro in area per la testa di Infantino, sospetto fuorigioco del centravanti ospite, la palla finisce in fondo al sacco, e l’arbitro convalida. 0-1.

Le azioni del secondo tempo:

52′ Cross dalla sinistra di Lopez, sul rasoterra Marotta viene atterrato in piena area, calcio di rigore per il Benevento.

53′ Marotta dal dischetto, destro potente alla sinistra di Bifulco che sfiora pure. Purtroppo per lui palla in fondo al sacco e pareggio per il Benevento. 1-1.

55′ Clamorosa occasione per il Matera: dopo un paio di rimpalli la palla arriva ad Armellino che a tu per tu con Gori in uscita bassa si fa ipnotizzare. Grande parata del portiere di casa.

62′ Punizione di De Falco in area, la difesa respinge, destro da fuori di Campagnacci, Bifulco blocca il forte tiro centrale.

79′ Punizione di Raimondi sulla sinistra, l’attaccante calcia diretto in porta un potente destro che solo un altrettanto ottimo gesto atletico poteva annullare: paratona con la mano destra di Bifulco, palla in angolo.

88′ Ciciretti preso per la maglia e atterrato in area, rigore tutta la vita, ma l’arbitro lascia continuare. Incredibile!

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.