Tra i nomi low cost del Fantacalcio, spicca quello di Lucioni del Benevento

480

beneventoIl Benevento e i suoi giocatori, nonostante le due sconfitte nelle prime due giornate di campionato, ha comunque colpito i tifosi delle altre squadre e soprattutto quegli appassionati che alle partite viste allo stadio o in tv, abbinano anche un altro gioco che da anni fa penare e sperare contemporaneamente migliaia di persone: il Fantacalcio.

Se prima dell’inizio del campionato, in pochi conoscevano la reale caratura dei giocatori giallorossi, consigliando sempre e solo gente già conosciuta ai grandi palcoscenici della serie A, vedi D’Alessandro, Letizia e Cataldi; dopo la prima giornata i riflettori sono stati puntati tutti su Amato Ciciretti per il bellissimo gol segnato alla Sampdoria.

Dopo la seconda giornata invece, i massimi esperti del Fantacalcio, quelli di Fantagazzetta, sembrano essersi accorto anche di un altro protagonista della scalata dalla terza serie alla serie A, ovvero quel capitan Fabio Lucioni, fresco di rinnovo, che contro il Bologna si è visto annullare dal VAR, per fuorigioco, il gol del pareggio a tempo scaduto; un gol che se fosse stato convalidato avrebbe di certo alimentato dei bellissimi ricordi nel cuore dei tifosi del Benevento.

beneventoDicevamo, nella giornata di oggi, su Fantagazzetta è apparso un articolo che parlava di 5 nomi low cost per le aste del Fantacalcio, e dopo quelli di Bessa e Romulo dell’Hellas Verona e quelli di Lazzari e Vicari della SPAL, è stato fatto anche quello dello Zio, con questa motivazione:

Fabio LUCIONI (Benevento) – Capitano e leader della retroguardia campana, avrebbe persino trovato un mezzo gol con rimpallo nell’ultimo turno se il Var non fosse intervenuto, segnalando (giustamente) un fuorigioco che ha strozzato in gola l’urlo dei tifosi sanniti, già festanti per un preziosissimo pari interno col Bologna poi rivelatosi solo potenziale. Poco male: il quasi 30enne difensore di Terni si è finora distinto per senso della posizione e tempestività negli interventi (6 a Genova contro la Samp, 6.5 al “Vigorito” contro i felsinei). Occhio a questa statistica: in carriera quasi hai ha chiuso il campionato senza trovare almeno una volta la via del gol. Ecco perché dai suoi inserimenti su calcio piazzato potrebbe arrivare qualche bonus inatteso. Nella terza giornata, quando di fronte avrà i vari Belotti, Ljajic e Iago Falque, un primo seriamente impegnativo banco di prova: se dovesse superare anche quello, allora rischierebbe davvero di rientrare nel calderone delle sorprese stagionali.

Scommettiamo però che a Benevento, molti giocatori del Fantacalcio si “scanneranno” letteralmente a suon di fantamilioni per accaparrarsi le prestazioni dello stesso Lucioni e di molti altri suoi compagni.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.