Benevento – Lecce 3-0. E’ festa grande al Vigorito per un risultato storico: il Benevento conquista la serie B!

Mazzeo superstar: una doppietta e un assist per Cissé per stendere il Lecce che sprofonda a -9 dal Benevento.

492

BNM_6917

Reti: 17′ Mazzeo, 25′ Cissé, 51′ Mazzeo

Benevento (3-4-3): Gori; Padella, Lucioni, Mattera; Melara (64′ Angiulli), Del Pinto, De Falco, Pezzi; Ciciretti, Cissé (43′ Campaganacci, 49′ Marotta), Mazzeo.
A disp.: Piscitelli, Vitiello, Mazzarani, Troiani, Mucciante.
All.: Auteri.

Lecce (3-4-1-2): Bleve; Alcibiade, Camisa (46′ Beduschi), Abruzzese; Lepore, Papini, De Feudis, Legittimo; Surraco; Caturano (46′ Moscardelli), Curiale (73′ Liviero).
A disp.: Benassi, Mangione, Lo Sicco, Sowe, Salvi, Vecsei, Carrozza, Doumbia.
All.: Isetto (Braglia squalificato).

Arbitro: Sig. Livio Marinelli della sezione AIA di Tivoli.
Assistenti: Sigg. Michele Grossi della sezione AIA di Frosinone, e Francesco Rossini della sezione AIA di Padova.
Ammoniti: 29′ Legittimo (L).
Angoli: 0-2 (Pt 0-1)
Recupero: Pt 1′. St 2′.
Spettatori:

Il Benevento entra nella storia dalla porta principale rifilando tre pappine ad un coriaceo ed aggressivo Lecce arrivato nel Sannio consapevole di poter contare su un solo risultato, la vittoria; risultato che li obbligava ad attaccare fin dal primo minuto con tutti gli effettivi ben sapendo di correre qualche rischio. Rischio che si è tramutato in realtà già dopo 17 minuti quando Mazzeo ha portato in vantaggio i padroni di casa grazie ad un assist di Melara.
Il Lecce è rimasto annichilito e non ha potuto fare niente sul raddoppio degli stregoni grazie ad un assist di Mazzeo per Cissé che, vinto un rimpallo, bucava la porta difesa da Bleve.
Nella ripresa bastano pochi minuti per arrivare al risultato di 3-0 sempre con Mazzeo protagonista. Da lì in poi è stata tutta discesa ed accademia per il Benevento che arriva finalmente per la prima volta nella propria storia in serie B, quella categoria sempre agognata e sempre sfuggita per un nonnulla.
Grazie ragazzi, siete nella Storia!

Le azioni del primo tempo:

2′ Caturano serve Lepore sulla destra, l’esterno destro calcia al volo la palla e ne esce un diagonale sul quale Gori proteso in tuffo non riesce ad arrivare, la conclusione per fortuna del Benevento coglie la base del palo.

11′ Mazzeo crossa dalla sinistra per Cissé in area, Abruzzese interviene ma non conquista la palla, Cissé tenta il tocco per anticipare Bleve in uscita, ma il portiere leccese è il più lesto a prendere la sfera.

13′ Bella azione corale del Benevento partita da De Falco, alla fine dopo un tiro di Ciciretti respinto dalla difesa, la palla arriva a Melara che appostato sulla fascia sinistra, vede Bleve fuori dai pali e tenta il pallonetto in porta, l’estremo difensore leccese se ne avvede e blocca con entrambe le mani la sfera prima in volo e poi per terra.

17′ Cross dalla destra di Melara, Mazzeo all’interno dell’area svetta di testa e spedisce la palla alla destra di Bleve, è l’1-0 per il Benevento!

25′ Contropiede del Benevento con Mazzeo che lancia Cissé, l’attaccante vince un rimpallo e si invola verso la porta avversaria, arrivato a tu per tu con Bleve lo trafigge con un diagonale sinistro è il 2-0.

30′ Punizione di Ciciretti dalla destra, calcia direttamente in porta di sinistro Bleve blocca la palla ma se la lascia sfuggire per poi recuperarla successivamente.

34′ Cross dalla sinistra per il Lecce, Curiale in area si fa trovare libero e ha tutto il tempo di stoppare e di coordinarsi per calciare di destro in porta, nel frattempo anche Gori ha il tempo di chiudergli lo specchio della porta respingendo col corpo un’occasione ghiottissima per gli ospiti.

46′ Caturano si libera dal limite dell’area e calcia in porta di sinistro, tiro centrale che Gori blocca a terra.

Le azioni del secondo tempo:

51′ Numero di Ciciretti sulla tre quarti, palla filtrante per Mazzeo sulla sinistra, l’attaccante entra in area e calcia in porta col sinistro, Bleve para ma non trattiene e la palla finisce alle sue spalle, sebbene sia già entrata, Marotta ribadisce in rete, ma il gol è di Mazzeo.

58′ Dalla trequarti Surraco calcia in porta di destro, tiro centrale che Gori blocca senza problemi.

60′ Curiale riesce a sfruttare un contropiede e quando sta per calciare in porta, viene contrato da Padella che devia il tiro in angolo.

62′ Moscardelli ci prova di sinistro dai 35 metri, Gori blocca a terra la lunga conclusione.

63′ De Falco perde palla a centrocampo ma subito la riconquista, immediatamente lancia Marotta sulla sinistra che si fa tutta la fascia, entra in area e passa a Ciciretti che però invece di ridarla a Marotta tenta la conclusione personale mandando fuori.

80′ Punizione sulla sinistra per il Lecce, Liviero tocca di tacco per il destro di Lepore che calcia dai 25 metri, Gori blocca la sfera senza alcuna difficoltà.

83′ Legittimo crossa dalla sinistra in area per Surraco, questi colpisce di tacco sinistro, palla di poco alta sulla traversa.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.