Il caldo, il Benevento e Diabate fanno sudare la Juventus (FOTO Gallery)

132

Benevento – Juventus 2-4
Reti: 16′ Dybala (J), 24′ Diabate (B), 45’+2′ Dybala rig. (J); 51′ Diabate (B), 74′ Dybala rig. (J), 82′ Douglas Costa (J).

Benevento (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Sandro (80′ Del Pinto), Viola; Brignola (61′ Cataldi), Guilherme, Djuricic; Diabate (69′ Iemmello).
A disp.: Brignoli; Rutjens, Coda, Gyamfi, Billong, Sanogo, Volpicelli, Lombardi, Sparandeo.
All.: De Zerbi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Marchisio (62′ Higuain), Pjanic, Matuidi; Cuadrado (58′ Douglas Costa), Mandzukic (77′ Khedira), Dybala.
A disp.: Buffon, Pinsoglio; De Sciglio, Chiellini, Howedes, Asamoah, Sturaro, Bentancur.
All.: Allegri.

Arbitro: Sig. Fabrizio Pasqua della sezione AIA di Tivoli.
Assistenti: Sigg. Daniele Bindoni della sezione AIA di Venezia e Claudio La Rocca della sezione AIA di Ercolano.
Quarto uomo: Sig. Juan Luca Sacchi della sezione AIA di Macerata.
VAR: Sig. Luigi Nasca della sezione AIA di Bari.
Assistente VAR: Sig. Giorgio Schenone della sezione AIA di Genova.
Ammoniti: 37′ Mandzukic (J)
Angoli: 8-3 (Pt 2-1)
Recupero: Pt 3′; St 4′.
Spettatori: 16.687.

Le azioni del primo tempo:

15′ Brignola dalla destra in area per Diabate, il maliano però non riesce a trattenere il pallone, disturbato da Benatia, la sfera arriva a Pjanic che rinvia male, forte destro al volo di Sagna che finisce di poco alto sulla traversa.

16′ Alex Sandro si accentra e passa a Cuadrado in area, il colombiano serve poi Dybala che da fuori con un sinistro a giro la piazza all’incrocio dei pali alla destra di Puggioni, 0-1.

21′ Sugli sviluppi del primo corner per il Benevento, la palla arriva a Sandro che prova un forte destro che Szczesny riesce a bloccare.

24′ Azione dei giallorossi in attacco, palla che arriva a Djuricic che appena dentro l’area calcia un forte destro rasoterra sul quale Szcesny ci arriva e respinge, la palla viene rimessa in mezzo da Guilherme che serve Diabate, il gigante maliano effettua il tap-in e fa 1-1.

31′ Fallo di Sandro su Dybala dai 25 metri, è lo stesso argentino che va alla battuta: bel sinistro che supera la barriera ma non è abbastanza veloce da sorprendere Puggioni che para tranquillamente.

33′ Lancio di Pjanic per Cuadrado che scatta centralmente verso la porta di Puggioni, il colombiano è il più veloce e di sinistro prova a piazzarla alla sinistra del portiere giallorosso, palla però che si spegne sul fondo.

36′ Cross di Cuadrado dalla destra, Mandzukic in contrasto con Sagna, da terra si aiuta con il braccio e di destro anticipa Puggioni mettendo in rete nell’area piccola. Proteste dei padroni di casa, poi il guardalinee fa presente all’arbitro la scorrettezza del croato che poi viene anche ammonito.

44′ Lancio di Marchisio in area per Pjanic, il bosniaco salta Viola ma subisce un contatto da parte di Djimsiti, Puggioni calcia fuori. L’arbitro si avvale del supporto del VAR.

45’+2′ Il direttore di gara Pasqua assegna rigore dopo consultazione del  VAR. Sul dischetto va Dybala che di sinistro spiazza Puggioni, palla da una parte e portiere dall’altra. 1-2 per i bianconeri e la prima frazione di gioco finisce così.

Le azioni del secondo tempo:

51′ Tiro di Guilherme in area, deviato in angolo; dal corner batte Viola in area per la testa di Diabate che appostato sul secondo palo, la mette sul primo con Szczesny inoperoso. 2-2.

61′ Marchisio dal limite ci prova di destro, palla di poco alta sulla traversa.

73′ Fallo di Viola su Higuain che cade in area, l’arbitro non ha dubbi e decreta il secondo rigore per i bianconeri. Ancora Dybala dal dischetto, cambia direzione rispetto al primo rigore e anche questa volta spiazza Puggioni per il 2-3.

82′ Grandissima azione di Douglas Costa che salta due uomini e di sinistro batte Puggioni da fuori area. 2-4.

90’+3′ Sinistro di Viola da fuori area, Szczesny non para benissimo e devia in angolo.