Baroni cambia per necessità, Marino vara la continuità (PROBABILI FORMAZIONI)

160

Penultimo turno di campionato senza anticipi ma con la polemica legata al posticipo delle ore 18:00 tra Trapani e Cesena. I romagnoli potrebbero infatti scendere in campo già con la certezza della salvezza se dovessero verificarsi combinazioni propizie nelle nove gare in programma alle 15:00. Tra queste spicca senza dubbio il confronto del “Ciro Vigorito” tra il Benevento e il Frosinone. In palio ci sono i play off, per i sanniti, e la promozione diretta in serie A, per i ciociari. Il futuro del campionato, insomma, si deciderà nel faccia a faccia tra le formazioni di Baroni e Marino. Alla Strega potrebbe anche bastare un pari, confidando poi nei successi di Perugia (a Latina) e/o Cittadella (in casa col Vicenza) per mantenere in vita la speranza di partecipare agli spareggi. Domani, calcio di inizio ore 15:00, il confronto tra Bari e Ascoli.

QUI BENEVENTOBaroni ha poche frecce al suo arco. Squalificati Camporese, Chibsah e Lopez, il tecnico del Benevento recupera il solo Melara e deve rinunciare ancora una volta a Bagadur, Buzzegoli, Ciciretti e Cissè. L’undici da mandare in campo contro il Frosinone appare dunque scontato. I giallorossi confermeranno il 4-2-3-1, schierando davanti a Cragno una linea difensiva composta da Gyamfi a destra, Pezzi a sinistra e il rientrante (dal primo minuto) Padella in coppia con Lucioni al centro. Del Pinto affiancherà Viola a metà campo, mentre Venuti, Falco ed Eramo saranno confermati alle spalle di Ceravolo.

QUI FROSINONE – Nessun problema per Pasquale Marino, fatta eccezione per la rinuncia al tedesco Kragl operato al menisco a inizio settimana. Il tecnico del Frosinone recupera Mazzotta e dovrebbe essere questa l’unica novità rispetto alla sfida vinta di misura col Trapani. L’ex Pescara rileverà Crivello sulla corsia sinistra, andando a completare la linea di centrocampo nel 3-5-2. Davanti a Bardi si muoveranno Terranova, Ariaudo e Kranjc. In mezzo al campo Maiello, Gori e Sammarco con Fiammozzi e, per l’appunto, Mazzotta sulle corsie laterali. In avanti nessun dubbio, al fianco di Daniel Ciofani ci sarà regolarmente Dionisi.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.