Benevento Femminile all’inglese, decidono De Meo e De Girolamo

141

Vittoria all’inglese per il Benevento Calcio Femminile che supera sul campo amico del “Mellusi” il Sorrento. Le giallorosse si impongono per due reti a zero, mostrando un ottimo sistema di gioco basato sul 4-2-3-1 scelto da mister Lepore.

le-streghe-benevento-atletico-sorrento-2016-18Pronti via e le padrone di casa si riversano immediatamente in attacco con la De Meo, la cui conclusione sibila di poco a lato rispetto alla porta della Del Pizzo. Poco dopo Girolamo lancia sulla destra, Asta riceve palla e supera il portiere in uscita ma il tiro attraversa tutto lo specchio della porta e finisce sul fondo. Al 20′ l’incontro inevitabilmente si sblocca. Saccone trova un perfetto corridoio per De Meo, eluso il fuorigioco la giallorossa non deve far altro che saltare la Del Pizzo e depositare la sfera in fondo al sacco. Il Benevento continua a spingere nonostante il vantaggio. Coccia si rende protagonista di alcune buone giocate sulla sinistra mentre Ruggiero fallisce il raddoppio alla mezz’ora. Dietro, invece, le sannite tengono bene e non concedono grandi occasioni al Sorrento. L’ultimaopportunità della prima frazione capita ancora sui piedi di De Meo, tentativo a lato.

Nella ripresa parte la consueta girandola di cambi. La gara è spezzettata e a risentirne è inevitabilmente lo spettacolo. Al 22′, invece, il Benevento da una scossa alla contesa mandandola definitivamente in archivio. Guizzo di Ruggiero sulla sinistra, palla messa al centro per l’accorrente De Girolamo e due a zero per la truppa di mister Lepore. Crovella e ancora De Girolamo provano a calare il tris ma le loro conclusioni non sortiscono gli effetti sperati. Il risultato non varia e al 49′ il direttore di gara pone fine all’incontro.

La foto gallery della partita

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.