Benevento di cuore e d’orgoglio: il gol di Chibsah vale oro

45

chibsahVince il Benevento, ed è una vittoria che pesa come un macigno. I giallorossi di Baroni battono lo Spezia di Di Carlo al Ciro Vigorito grazie a un gol di Chibsah al 36’del secondo tempo e tornano a respirare in classifica dopo tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro sfide. In tempo di Halloween, la Strega scaccia dunque i fastisiosi fantasmi che iniziavano ad aleggiare dalle parti del Vigorito e vola al sesto posto in classifica con 18 punti in dote.

Tabellino e cronaca del match: a breve tutti gli approfondimenti qui su Sanniosport.it

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Gyamfi (16’st Pajac), Padella, Lucioni, Lopez; Buzzegoli (39’st Del Pinto), Chibsah; Venuti, Falco (23’st Puscas), Ciciretti; Ceravolo. A disp. Gori, Pezzi, Melara, Camporese, Bagadur, De Falco, Puscas. All. Marco Baroni.
Spezia (4-3-3): Chchizola; De Col, Datkovic, Terzi, Migliore; Sciaudone, Pulzetti, Deiola; Baez (27’st Valentini N.), Nenè, Piu (11′ Granoche). A disp. Vallentini A., Ceccaroni, Okereke, Vignali, Maggiore, Barbato, Galli. All. Domenico Di Carlo
Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta
Assistenti: Marco Citro di Battipaglia e Lorenzo Gori di Arezzo
IV Ufficiale: Antonio Di Martino di Teramo.
Ammoniti: Piu (S) per gioco falloso, Terzi (S) per gioco falloso, Venuti (B) per gioco falloso
Espulsi: al 6’st Nenè (S) per gomitata ai danni di Padella; al 48’st Lopez (B) per entrata scomposta ai danni di Granoche.
Note: Al 18’st allontanato dalla panchina Domenico Di carlo, allenatore dello Spezia.
Reti: 36’st Chibsah (B)

PRIMO TEMPO
24′ Assist di Buzzegoli per Ceravolo che salta anche Chichizola e conclude da posizione defilata. palla murata da Terzi in scivolata. Prima grande occasione della gara.
27′ RIsponde lo Spezia con un destro di Piu dai 25 metri, palla sul fondo.
33′ Benevento pericoloso in avanti. Ottima giocata di Ceravolo che va via sulla sinistra e duetta con Falco che serve un gran cross al centro smanacciato da Chichizola. Sulla respinta si catapulta Buzzegoli il cui destro viene però respinto da Terzi.
40′ Clamorosa occasione per lo Spezia che va via in contropiede in situazione di 2 contro 1 e colpisce un palo con Baez. La palla dopo aver impattato sul montante colpisce la schiena di Cragno e viene successivamente allontanata dalla difesa. Nell’occasione lamentele di Nené per una trattenuta, ma l’arbitro lascia correre.
43′ Ancora grande occasione per la squadra di Di Carlo. Sinistro di Migliore da fuori, la palla capita tra i piedi di Nenè che tutto solo non riesce a controllarla a centro area. Per il secondo assistente Gori non c’erano gli estremi per il fuorigioco.

SECONDO TEMPO
6′ Lo Spezia resta in dieci per l’ingenua espulsione di Nenè. L’attaccante colpisce con una gomitata Padella e prende la strada degli spogliatoi con circa 40 minuti di anticipo.
9′ Brividi per i liguroi. Chchizola sbaglia un rinvio e Buzzegoli da centrocampo prova a beffarlo. Conclusione troppo debole, il portiere fa in tempo a recuperare e bloccare la sfera in tranquillità.
15′ Chchizola salva su ceravolO! Gran passaggio in profondità di Falco che vede lo scatto del numero 9. La Belva scatta in posizine defilata sulla destra e conclude a rete. Chchizola si salva in angolo.
22′ Traversa di Ceravolo che prova a beffare Chichizola con un pallonetto di testa da due passi. La palla rimbalza sulla parte alta della trasversale e termina sul fondo.
34′ Cross di Venuti e colpo di testa di Puscas che chiama al grande intervento Chichizola costretto a deviare in angolo.
36′ GOL DEL BENEVENTO! La sblocca Chibsah deviando in rete da due passi un cross perfetto di Ciciretti
41′ Ciciretti prova il sinistro a girare dal limite, palla fuori
44′ Gol annullato allo Spezia. Sugli sviluppi di una punizione la palla torna sui piedi di Migliore che dal limite la riscodella al centro. Cragno ha una titubanza ma poi si rifà alla grande disturbando regolarmente Granoche limitandone la spizzata. Sulla respinta Sciaudone ribadisce in rete ma è in chiara posizione di offside
45′ Petkovic ci prova di testa su punizione calciata al centro da Migliore, la palla viene bloccata da Cragno. E’ l’ultima occasione per il pari ligure che non arriva. Esplode il Vigorito dopo 4 minuti di recupero.

 

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...