3 Marotta, 2 Angiulli, 1 Cissè! Benevento – Casertana 6-0. La partita perfetta!

Tripletta del Diablo, gol del Pistolero e doppietta di Angiulli. Sugli scudi anche gli assist man Ciciretti, ben tre, e Campagnacci con due. Ghigo Gori neutralizza un rigore dell'ex Mancosu festeggiando le 200 presenze in giallorosso.

138

Ben- cas (33)

Reti: 17′ Marotta, 20′ Marotta, 43′ Marotta, 51′ Cissé, 77′ Angiulli, 82′ Angiulli.

Benevento (3-4-3): Gori; Pezzi, Lucioni, Mattera (55′ Padella); Melara, Del Pinto, De Falco, Lopez; Ciciretti, Cissé (74′ Campagnacci), Marotta (63′ Angiulli).
A disp.: Piscitelli, Petrone, Raimondi, Vitiello,Mucciante, Mazzarani, Troiani.
All.: Auteri.

Casertana (3-5-2): Gragnaniello; Idda, Bonifazi, Murolo; Mangiacasale, Agyei, Matute (46′ Capodaglio), Mancosu, Som (62′ Giannone); Alfageme (54′ Negro), De Angelis.
A disp.: Maiellaro, Rainone, Varsi, Tito, De Marco, Potenza, Pezzella, Marano, Jefferson.
All.: Romaniello.

Arbitro: Sig. Livio Marinelli della sezione AIA di Tivoli.
Assistenti: Sigg. Mauro Galetto della sezione AIA di Rovigo e Gian Luca Sechi della sezione AIA di Sassari.
Ammoniti: 8′ Marotta (B), 22′ Idda (C), 69′ Lopez (B).
Angoli: 5-3 (Pt 2-1).
Recupero: Pt 0′, St 0′.
Spettatori: Paganti 4.190, abbonati 1.665, totale 5.855.

Dopo la vittoria del Lecce a Monopoli, che ha portato i giallorossi pugliesi in testa alla classifica, il Benevento doveva rispondere come si deve contro la Casertana nel big match di questa 26a giornata di Lega Pro girone C.
In molti nell’ambiente sannita si aspettavano una prestazione perentoria da parte della squadra di Auteri, ma forse nemmeno nelle migliori previsioni ci si aspettava un risultato simile.
6-0, game set e match – per usare dei termini più tennistici che calcistici – la firma è tutta di Marotta con un forte aiuto da parte di Ciciretti: il primo esecutore, e il secondo mandante delle prime tre reti. Nella ripresa un altro 3-0 grazie a Cissé e alla doppietta di Angiulli, in quest’ultimo caso l’assist man è stato Campagnacci (entrambi subentrati nella ripresa).
A coronare la prestazione ci ha pensato il portierone Ghigo Gori che neutralizza un calcio di rigore calciato da uno dei numerosi ex della partita, Mancosu (gli altri erano Bonifazi e Som, Agyei, Alfageme e De Angelis, con in panchina Marano e Negro, subentrato anche lui nella ripresa); una parata quella di Ghigo Gori Batman che suggella magnificamente i festeggiamenti per il raggiungimento delle 200 presenze con la maglia giallorossa in carriera.

Con questa roboante e forse inaspettata vittoria casalinga il Benevento riprende il possesso del primo posto, salendo a +1 sul Lecce e lasciando la Casertana a -4.

Le azioni del primo tempo:

3′ Cissé al tiro, prima occasione totale della partita, destro all’interno dell’area, deviato in angolo da Idda.

4′ Cross di Som dalla sinistra, in area calcia al volo di destro Matute, diagonale che si spegne a fondo campo.

12′ Lopez serve Cissé dai 20 metri, sinistro da fuori che però non coglie la porta.

17′ Angolo battuto da Ciciretti, colpo di testa nell’area piccola di Marotta, Gragnaniello battuto, 1-0 per il Benevento.

19′ Matute lancia per De Angelis in area, questi dopo aver distratto Pezzi con una finta mette in mezzo un tiro cross di sinistro che si spegne oltre la traversa

20′ Capovolgimento di fronte, Ciciretti dalla destra crossa di sinistro, in area si fa trovare pronto Marotta che con un altro colpo di testa batte nuovamente Gragnaniello, proteso inutilmente in tuffo. 2-0 per i giallorossi.

24′ Mancosu ci prova da fuori area, palla alta sulla traversa.

26′ Cross di Mangiacasale dalla destra, colpo di testa di De Angelis, palla alta sulla traversa.

28′ Rigore per la Casertana su un intervento inesistente di Lopez su Mangiacasale: l’esterno casertano si tuffa e l’arbitro abbocca dando la massima punizione. Sul dischetto va Mancosu, questi calcia di destro e Gori, tuffandosi sulla sua sinistra, respinge la conclusione.

35′ Del Pinto raccoglie una respinta della difesa e calcia forte in porta un rasoterra destro, tiro centrale che Gragnaniello neutralizza col corpo.

39′ Sinistro di Melara da fuori, palla fuori, nessun pericolo per la porta di Gragnaniello, era un tiro debole.

42′ Cissé serve Ciciretti in area, destro del fantasista, Gragnaniello respinge col corpo.

43′ Cross di Ciciretti di destro, quasi sul fondo, Marotta sguscia al controllo dei marcatori e si fa trovare pronto in area piccola per il tap-in del 3-0.

Le azioni del secondo tempo:

51′ Del Pinto calcia da fuori area, tiro rimpallato che finisce poi preda di Cissé, il centravanti ha tutto il tempo di stopparla e di piazzarla di destro rasoterra alla destra di Gragnaniello. 4-0!

53′ Discesa di Mangiacasale sulla destra, l’esterno fa tutto da solo e dai 20 metri calcia in porta, conclusione sballata lontano dalla porta.

56′ Mangiacasale crossa dalla destra per Mancosu, piatto destro dell’ex giallorosso diretto all’angolino basso alla sinistra di Gori, il portiere blocca con sicurezza la conclusione.

64′ Azione in percussione di Cissé sulla sinistra, l’attaccante cerca il tiro a giro sul secondo palo, palla che finisce a fondo campo.

70′ Angiulli ci prova da fuori area col sinistro, palla in curva.

71′ Cissé prova il destro dalla distanza, palla di poco alta sulla traversa.

72′ Melara serve centrale Cissé, con Gragnaniello in uscita, Cissé calcia di destro, palla respinta che arriva a Lopez, col portiere fuori dai pali, l’esterno uruguagio calcia di sinistro ma finisce abbondantemente fuori.

77′ Campagnacci recupera un cross di Ciciretti che stava finendo fuori e serve dietro per Angiulli, piatto sinistro piazzato alla destra di Gragnaniello, 5-0!

82′ Campagnacci scappa sulla destra, serve in mezzo per Ciciretti che a sua volta passa ad Angiulli, altro tiro di piatto sinistro sul quale Gragnaniello non può nulla, 6-0!

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.