Benevento Cagliari 1-2 ennesima beffa nel recupero (Fotogallery)

48

Benevento beffato per l’ennesima volta nei minuti di recupero, ad approfittarne e a tornare a casa con l’intero bottino in palio questa volta è il Cagliari, che si riprende con gli interessi i due punti persi in casa la settimana scorsa contro la Lazio. Per il Benevento resta il rammarico di non essere riuscito a concretizzare le tanti occasioni avute contro un buon Cragno, ex di giornata e applaudito a inizio partita dai suoi ex tifosi. Veementi proteste di giocatori e tifosi giallorossi per la non espulsione di Castan per fallo su Cataldi, e per il calcio di rigore dato nell’extra time (anche se a rigor di cronaca il fallo di mano di Sandro era netto).

beneventoIl tabellino:
Benevento – Cagliari 1-2
Reti: 47′ Brignola (B), 90′ Pavoletti (C), 90’+6′ Barella rig. (C).

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna (46′ Venuti), Djimsiti, Tosca, Letizia; Sandro, Viola, Djuricic (74′ Billong); Guilherme, Coda, Brignola (64′ Cataldi).
A disp.: Brignoli; Gyamfi, Costa; D’Alessandro, Memushaj; Diabate, Parigini, Lombardi.
All.: De Zerbi.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Romagna, Castan (79′ Farias), Ceppitelli; Faragò, Ionita (65′ Sau), Barella, Padoin, Miangue; Han (76′ Ceter), Pavoletti.
A disp.: Rafael, Crosta; Andreolli, Pisacane; Dessena, Cossu, Deiola; Giannetti.
All.: Lopez.

Arbitro: Sig. Gianluca Manganiello della sezione AIA di Pinerolo.
Assistenti: Sigg. Filippo Meli della sezione AIA di Parma e Filippo Valeriani della sezione AIA di Ravenna.
Quarto uomo: Sig. Niccolò Baroni della sezione AIA di Firenze.
VAR: Sig. Gianluca Aureliano della sezione AIA di Bologna.
Assistente VAR: Fabrizio Posado della sezione AIA di Bari.
Ammoniti: 28′ Castan (C), 38′ Faragò (C), 49′ Brignola (B), 66′ Cataldi (B)
Angoli: 5-9 (Pt 4-2)
Recupero: Pt 1′; St 4′.
Spettatori: 9.443 spettatori (7.763 abbonati, 1.680 paganti).

Le azioni del primo tempo:

23′ Palo di Brignola, sinistro in area sul secondo palo alla destra di Cragno, la difesa spazza e sulla ribattuta ci prova Letizia dalla distanza, anche questo ribattuto.

40′ Cross di Miangue dalla sinistra, in area colpisce di testa Pavoletti, ma Puggioni è presente e blocca la conclusione.

41′ Discesa di Letizia che arriva in area e serve Djuricic al centro dell’area, questi gira per Coda in posizione migliore e l’attaccante di sinistro, a tu per tu con Cragno, manda incredibilmente in curva, occasionissima giallorossa.

44′ Sagna prova il cross dalla destra, palla respinta dalla difesa che torna sui suoi piedi, e quindi il difensore francese appoggia per Sandro che si aggiusta la sfera e prova la conclusione dalla distanza col destro, rasoterra insidioso che si spegne però a un paio di metri di distanza dalla porta difesa da Cragno.

Le azioni del secondo tempo:

47′ Rimpallo nella difesa cagliaritana, la palla arriva a Guilherme che la dà a Brignola, il giovane sannita che di sinistro la spedisce all’incrocio alla destra di Cragno. 1-0.

50′ Doppia occasione per i giallorossi: prima una discesa di Venuti conclusa in porta con un destro sul quale si fa trovare pronto Cragno, e poi un tiro da fuori area di sinistro da parte di Viola, con il portiere sardo che si rifugia in angolo.

79′ Discesa sulla destra di Venuti che arriva sul fondo e mette in mezzo di destro, stop al volo di Coda che si coordina e calcia in porta, palla che finisce in curva.

86′ Contropiede giallorosso con Viola che serve in area Coda, questi calcia in porta di destro con Cragno che si distende ma non ci arriva, fortunatamente per il Cagliari il tiro finisce fuori.

87′ Faragò dalla destra per Sau, lasciato colpevolmente solo in area, tiro di destro all’altezza del dischetto con palla che finisce di molto a lato.

90′ Angolo di Barella, prolunga di testa Miangue e sul secondo palo Pavoletti di testa, come all’andata pareggia 1-1.

90’+6′ Cross di Barella dalla destra, Sandro devia in angolo, ma sembra che l’abbia presa di mano, l’arbitro controlla il Var e assegna il calcio di rigore. Barella si presenta sul dischetto e di destro batte Puggioni. Il Cagliari passa in vantaggio 2-1 e finisce la gara tra le proteste del pubblico di casa che a suo dire ritiene che la direzione arbitrale abbia favorito il Cagliari.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.