Benevento: la Procura Antidoping chiede 1 anno di squalifica per Lucioni, 4 per Giorgione

129

beneventoPer il Benevento e soprattutto per il suo capitano (non giocatore) Fabio Lucioni la luce in fondo al tunnel è ancora lontana. La Procura Antidoping, dopo non essersi pronunciata al riguardo per due mesi, giusto allo scadere della sospensione cautelativa, ovvero martedì 21 novembre, ha annunciato il prolungamento della stessa sospensione per il giocatore sannita di altri 30 giorni.

I legali di Lucioni e del medico sociale del Benevento, Walter Giorgione, hanno ricevuto dalla Nado Italia (che si occupa del caso di doping) le richieste della Procura Nazionale Antidoping: per il difensore 1 anno di squalifica, per il medico ben 4 anni di squalifica.
Ovviamente, se Lucioni dovesse effettivamente venire squalificato, alla pena di 1 anno gli verrebbero già detratti i 3 (2+1) mesi di sospensione cautelativa che ha già scontato.

benevento Per sapere per certo di quanto sarà l’ammontare della squalifica dello Zio, bisognerà però attendere almeno metà gennaio, periodo in cui dovrebbe iniziare il processo presso il Tribunale Nazionale Antidoping.
Con questa prospettiva quel barlume di speranza di rivedere presto in campo il forte difensore originario di Terni, almeno per l’inizio del nuovo anno, va definitivamente a spegnersi, “costringendo” quindi la società giallorossa ad intervenire necessariamente sul mercato di gennaio per trovare un degno sostituto del giocatore, senza doversi quindi affidare ad improbabili ingaggi di giocatori svincolati e fermi da anni, vedi Mexes o Zaccardo per i quali molti organi di stampa si erano pronunciati favorevolmente, senza però tener conto dei tempi di attesa affinché i suddetti calciatori siano effettivamente pronti per l’attività agonistica.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.