Benevento 5, contro la capolista Lausdomini per il riscatto

13

Dopo due sconfitte di fila che hanno complicato in maniera importante la rincorsa ai play-off, il Benevento 5 questo pomeriggio proverà a ripartire ma per i sanniti dietro l’angolo c’è una sfida davvero difficile dovendo fare visita alla capolista Lausdomini.

benevento5

All’andata, i giallorossi furono bravi a tenere testa alla corazzata partenopea, salvo poi rovinare tutto con cinque interminabili minuti di black-out che spianarono la strada alla vittoria della prima della classe. “Andremo a Marigliano per fare la nostra partita – afferma il dg Antonio Collarile – e paradossalmente, vista la situazione di classifica che ci vede purtroppo lontani dalla zona play-off, i ragazzi non avranno particolari pressioni potendo quindi giocare con la testa sgombra. Mancheranno un paio di pedine importanti con mister Lieto che si è visto costretto ad attingere a piene mani al nostro settore giovanile non potendo contare su tutti gli over presenti in rosa. Il Lausdomini è una vera a propria corazzata e sulla carta, quello di oggi è un impegno proibitivo per noi, ma a questo punto della stagione ormai il Benevento5 non ha più nulla da perdere. Veniamo da due brutte prestazioni e la società confida nella voglia del gruppo di riscattarsi”.
Ad arbitrare la sfida LausdominiBenevento 5 sono stati designati i signori Viviani di Nocera Inferiore e Mancaniello di Nola con il fischio d’inizio fissato per le 17 al palazzetto “Elia Aliperti” di Marigliano.

Ufficio stampa Benevento 5

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.