Benevento, un 2016 da incorniciare. Solo in quattro meglio dei giallorossi

102

L’anno non è ancora finito e i ritmi della serie B impongono di non poter abbassare la guardia in questo mese di dicembre. Altre cinque partite attendono il Benevento prima di salutare il 2016 ma questo sarà un anno che all’ombra della Dormiente nessuno potrà mai dimenticare.

La storica promozione tra i cadetti rappresenta indubbiamente la ciliegina sulla torta. Un successo conquistato sul campo dalla formazione di Auteri e poi rafforzato da quanto stanno facendo i ragazzi di Baroni al loro primo anno in B.

benevento-calcio-brescia-8La verità è nei numeri e quelli non mentono mai. Nel 2016 solo quattro squadre hanno una media punti migliore degli stregoni e due di queste giocano in serie A e potrebbero considerarsi fuori categoria.

In vetta ci sono infatti i campioni d’Italia della Juventus, capaci di far registrare una media pari a 2,60 (91 punti ottenuti in 35 gare disputate). Sorprendentemente al secondo posto troviamo il Pordenone, formazione di Lega Pro che può mettere in bella mostra un 2,21. Quanto basta per superare la Roma, ferma a quota 2,20.

Ai piedi del podio troviamo due neo promosse, le matricole terribili dell’attuale serie B: Cittadella e Benevento. I veneti hanno una media di 2,12 e precedono in graduatoria i sanniti, attualmente fermi a 2,09. Un risultato di prestigio e di tutto rispetto se si pensa che alle spalle di capitan Lucioni e compagni troviamo addirittura il Napoli (2,06).

Chiudono la top ten Lecce (2,00), Alessandria (1,97), Foggia (1,94) e Cremonese (1,94).

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.