Basket: Miwa Energia Benevento vince il derby contro il Telese

7

I giallorossi si aggiudicano la sfida grazie ad una bellissima rimonta nel quarto quarto.

Cestistica - MiwaEnergiaAncora una vittoria sofferta per la Miwa Energia Cestistica Benevento, che nella gara valida per la terza giornata del girone di ritorno del campionato di Promozione, si aggiudica il derby contro l’All Mix Telese con il punteggio finale di 82-78.

Il successo degli stregoni è giunto al termine di una gara che ha regalato tantissime emozioni, con una rimonta nell’ultimo quarto quasi insperata, visto che la squadra ospite, ben allenata da coach Sandro Buontempo, ha provato la fuga decisiva con un vantaggio di +12 a poco meno di 9 minuti dalla fine.

La contesa tra le due squadre è rimasta in equilibrio per tutto la prima parte, con un solo tentativo di allungo della Miwa, che quasi all’intervallo ha raggiunto il massimo distacco sul 38-30.

Nelle fila giallorosse, positivo l’impatto di Andrea Mascia, che dopo quasi due mesi è rientrato sul parquet a causa di un brutto infortunio al ginocchio e del neo arrivato Collarile, che alla sua seconda apparizione stagionale ha messo in mostra un ottima difesa e buone iniziative in attacco.

Il tentativo di fuga dei sanniti è stato subito rintuzzato dai telesini che sono riusciti, trascinati dalla guardia Francesco Del Basso, a rientrare negli spogliatoi con sole due lunghezze di svantaggio sul 38-36.

Al ritorno in campo l’All Mix ha trovato il ritmo giusto in attacco, andando ripetutamente a segno si da sotto che da fuori.

La Miwa Energia ha mostrato più di una difficoltà nella manovra offensiva con gli uomini migliori ben marcati dalla compagine telesina.

Ben presto il vantaggio della squadra di coach Buontempo si è ampliato con coach Sorice che le ha provate tutte per scuotere i suoi ma senza successo.

Al suono della penultima sirena il punteggio sul tabellone luminoso è fissato sul 51-58.

Nei primi minuti dell’ultimo quarto, con la squadra ospite che ha raggiunto il massimo vantaggio sul +12, coach Sorice lancia nella mischia il suo atleta più giovane Marian Iovini.

Ed è stato proprio l’atleta con meno esperienza a dare il là alla grande rimonta giallorossa, il play sannita con una raffica di tre bombe, una dopo l’altra, ha mandato in tilt la difesa telesina ricucendo lo strappo a poco meno di tre minuti dalla fine.

Oltre a Iovini, fondamentali in questa fase alcune iniziative di Malgieri, chirurgico nel trovare il fondo della retina.

Nelle fasi conclusive la gara è diventata accesissima con momenti di grande pathos in campo, i canestri decisivi per la vittoria della Miwa sono giunti dalle mani di capitan Zambottoli che con due triple ha regalato ai suoi il vantaggio decisivo, chiudendo al gara sul 82-78 finale.

Al suono della sirena è esplosa la gioia degli atleti in canotta giallorossa che hanno potuto festeggiare, ancora una volta, una vittoria sofferta tra le mura amiche.

Il successo di ieri nel derby, consente ai sanniti di rimanere in corsa per uno dei quattro posti disponibili per l’accesso ai playoff.

Zambottoli & co. conservano il quinto posto in classifica con 20 punti a sole due lunghezze dalla Kouros Napoli che arriverà a Benevento fra quindici giorni, per uno scontro diretto probabilmente decisivo per l’esito della stagione.

Prima della sfida contro i partenopei la Miwa giocherà venerdì 26 febbraio in trasferta conto il Cus Napoli, fanalino di coda del campionato.

CONDIVIDI