Baroni: la vittoria poteva starci tutta

144

Alla fine del 2-2 del Bentegodi tra Verona e Benevento, il mister giallorosso Marco Baroni spiega ai microfoni di SKY cosa è successo riguarda la sua espulsione e quella di Cissé.

baroni-misterEro più nervoso con i miei che non con qualcun altro. 
Volevamo effettuare il cambio che è stato rallentato, e non so bene che cosa è successo in quel momento, mi dispiace per quell’episodio perché quando un allenatore va fuori è sempre una cosa non bella. Rimane comunque la traccia di una squadra che è venuta qui con personalità e coraggio a giocare una partita straordinaria.
Non credo ci siamo trovati con un Verona sotto tono, la nostra è una squadra che è rimasta sempre corta, aggressiva in avanti e con la qualità che abbiamo lì davanti con le giocate, poteva essere una partita in cui la vittoria poteva starci tutta. Quello che dico ai ragazzi è che noi dobbiamo pensare solo a giocare, a portare le nostre idee e la nostra filosofia, in questo momento nessuno ci chiede niente, è una squadra che ha gioco, basta guardare i numeri, in classifica, in campo, sono queste le cose che mi inducono a pensare che dipende da noi riuscire a continuare a fare un campionato da protagonista.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.