Baroni: “A Verona partita delicata, ma il Benevento farà un’ottima gara, sono fiducioso”

173

beneventoSITUAZIONE INFORTUNI E RECUPERIMemushaj ha fatto lavoro di forza, ieri ha lavorato con la squadra facendo un defaticante, è un giocatore che viene da due gare con la nazionale albanese, questo fa sempre piacere, e in accordo con lui domani rientrerà completamente con la squadra.
Ciciretti ieri ha avuto un attacco febbrile, oggi stava meglio, e l’obiettivo è di reintrodurlo gradualmente cercando di portarlo a Verona lunedì, nelle condizioni di essere disponibile.
Costa si è fermato per un riacutizzarsi del problema che lo aveva già fermato tempo prima. Mentre D’Alessandro oggi era assente perché si stava curando per quel problemino che aveva avuto, e ora gli stiamo facendo fare delle terapie per accelerare la situazione.
Antei e Djimsiti sono recuperati entrambi a pieno. Nel dopo gara con l’Inter Djimsiti aveva avuto un po’ di fastidio, poi è stato convocato in nazionale dove non ha giocato ma ieri ha svolto tranquillamente il lavoro quindi è pienamente recuperato.
Anche Iemmello sta sempre meglio: lo stiamo gestendo per portarlo alla migliore condizione fisica, le terapie per il tendine del ginocchio lo hanno portato alle condizioni di allenarsi bene.

beneventoDUE SETTIMANE DI RITIRO – Siamo andati in ritiro principalmente per “velocizzare” il progetto di conoscenza dei nuovi che sono arrivati con condizioni fisiche diverse da quelli che avevano partecipato al ritiro dall’inizio dell’estate. Lì a Roma poi abbiamo un centro medico presso il quale i ragazzi potevano usufruire di terapie anche abbastanza intense, è chiaro che durante la seconda settimana, per via delle nazionali, sul campo non eravamo in molti, ma da parte di tutti c’era la consapevolezza di quello che stavamo andando a fare. Il ritiro non è stato preso come una cosa che subisci, ma come opportunità di stare insieme e conoscersi meglio.

PARTITE IN POCHI GIORNI – Non posso nascondere che ci sono dei giocatori che per noi sono importanti e se stanno bene è logico che li metta in campo. Con tante partite ravvicinate e soprattutto importanti, non hai molte scelte riguardo all’uso del turnover, abbiamo bisogno di certezze, di convinzioni e soprattutto di punti, sia io che la squadra siamo concentrati su questi obiettivi.

MODULO – Per quanto riguarda i giocatori davanti, Puscas schierato a sinistra sarebbe un adattato: ha forza, corsa, struttura e tenacia, ci ha già giocato l’anno scorso nel 4-2-3-1, ma in quel ruolo abbiamo D’Alessandro, Ciciretti, Lombardi, Parigini, poi è chiaro che sia tatticamente che in vista delle eventuali assenze potremo avere scelte alternative. Per quanto riguarda l’atteggiamento del sistema di gioco, questa è la strada per il momento, ovvero il 4-3-3, nel quale la squadra dimostra di avere maggiore equilibrio e gestione della palla.

beneventoARMENTEROS E PARIGINI – Armenteros sta crescendo, sta cercando di capire com’è il nostro calcio, i ritmi e i tempi di gioco diversi rispetto a quelli in cui giocava prima. Per quanto riguarda Parigini, ha fatto un bel gol, ma sa anche che deve dare maggiore continuità e disponibilità, deve avere tenuta sia nella fase di possesso che di non possesso. In questo momento ha comunque delle soluzioni che possono servire alla squadra.

VERONA – Noi andiamo a Verona facendo la partita che sappiamo: è una partita delicata per entrambi, dobbiamo pensare a come fare risultato, e non ad avere paura di non riuscire a farlo. Ci siamo già stati l’anno scorso, e siamo in grado di fare un’ottima partita. Riguardo Lazaar il suo primo obiettivo è quello di avere continuità fisica, principalmente ha giocato spesso come quinto in un 3-5-2, può giocare anche basso, e anche alto visto che ha una buona gamba e un buon cross. Quella attuale è una soluzione “tampone” che può servirgli per accelerare la sua condizione, e poi potrà servire in futuro anche come alternativa per chi è dietro come Letizia e Di Chiara.

LOMBARDI – Secondo me può interpretare molto bene questo sistema di gioco, chiaramente preferisce giocare sulla fascia del piede naturale e non a piede invertito, contro l’Inter secondo me ha fatto una buona partita, anche lui come gli altri sta lavorando per avere una condizione fisica ottimale visto che quando era in ritiro con la Lazio ha lavorato spesso ai margini avendo uno scarso minutaggio. Questa settimana ha lavorato molto bene e si sta avvicinando al 100% della sua condizione e ci darà una mano molto importante.

beneventoPROBLEMA IN DIFESA – Con Costa che oggi si è fatto male, abbiamo comunque Djimsiti che contro l’Inter mi ha sorpreso in modo positivo, pur avendo pochi allenamenti a disposizione. Poi abbiamo Antei che è in via di ripresa. Riguardo il problema dell’assenza di Lucioni, sì ci siamo guardati attorno sul mercato degli svincolati, ma prendere tanto per prendere non è conveniente, quindi in questo momento sono fiducioso sui difensori centrali già presenti in rosa.

ATTEGGIAMENTO – Dobbiamo ritornare un pochino indietro: la squadra aveva impattato molto bene sulla nuova categoria, le prime tre gare che avevamo fatto c’era un atteggiamento sia fisico che mentale che mi piaceva; il Benevento non è una squadra che deve giocare preoccupata, deve essere consapevole di quello che fa. Anche il Verona ha buoni giocatori, un ottimo ambiente e un seguito importante, quindi dovremo fare attenzione, forza e coraggio di attaccare la squadra avversaria, è su questo che stiamo lavorando, e io sono e resto molto fiducioso.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.