Baroni tra vecchie idee e nuove ambizioni. Cagni, ecco dov’è il tuo problema (Probabili formazioni)

97

La Pasquetta di fuoco della serie B aprirà ufficialmente i battenti alle ore 12.30, quando al Paolo Mazza di Ferrara la capolista Spal ospiterà il Trapani, ma l’attenzione dei tifosi giallorossi sarà soprattutto puntata al match che vedrà contrapposto il Benevento al Brescia alle ore 15. Allo stadio Rigamonti i giallorossi proveranno a tornare al successo dopo lo stop maturato sul campo del Cittadella; l’obiettivo è riprendere la scia delle due vittorie consecutive ottenute in precedenza con Spezia e Ternana per produrre un nuovo scatto-play off.

Qui Brescia – Le Rondinelle padrone di casa si schiereranno quasi certamente con il 3-5-2. Cagni preferisce affidarsi a un assetto tattico più solido in un momento delicato della stagione. L’allenatore dei lombardi non ha mai nascosto in questi giorni di vigilia di credere fermamente nell’ipotesi di una vittoria contro i giallorossi ma ha un bel problema in attacco visto che dovrà fare a meno di Torregrossa e Bonazzoli, attaccanti out per infortunio. Ci sarà regolarmente, invece, l’Airone Caracciolo, che aveva tenuto tutti in tensione dopo la precoce uscita nel test infrasettimanale con gli Allievi. Tra i pali il rientrante Minelli dovrebbe riprendere il posto di Arcari alle spalle di una difesa a tre composta da Calabresi, Blanchard e Romagna. Sulle fasce Untersee e Coly sono i favoriti per un posto da titolare a supporto dei mediani Bisoli e Martinelli e del regista Pinzi.

Qui Benevento – Baroni si riserva qualche dubbio di formazione; l’assetto tattico del suo Benevento dipende strettamente dalle condizioni di Falco che dovrebbero essere sufficientemente buone per una partenza del numero 20 dal primo minuto. Visti i presupposti l’atteggiamento più appetibile per la Strega si riferisce al 4-2-3-1 “mascherato” con Del Pinto al posto dello squalificato Ciciretti. Falco si riprenderebbe così il suo posto sulla trequarti alle spalle dell’unica punta Ceravolo, con Cissé in vantaggio su Melara per la corsia sinistra. In mediana al fianco di Chibsah uno tra Viola e Buzzegoli con il primo leggermente favorito sul secondo così come Lopez resta favorito su Pezzi per la corsia sinistra difensiva. La linea a quattro difensiva sarà completata da Venuti sull’out destro, e dai centrali Camporese e Lucioni.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...