Baroni a Salerno contro la sua bestia nera

62

BaroniSi sono incrociati tre volte in campionato e domenica sarà il loro quarto confronto da quando siedono su una panchina. Beppe Sannino e Marco Baroni si ritroveranno faccia a faccia dopo il match di Coppa Italia, terminato in parità prima dei calci di rigore favorevoli alla Salernitana. Nel derby che chiuderà l’ottava giornata di serie B ci saranno però in palio i tre punti e quando si tratta di muovere la classifica Sannino non ha mai lasciato l’intera posta in palio al rivale. Il primo incrocio risale al 2001: Sannino alla guida del Meda e Baroni sulla panchina di un Montevarchi sconfitto 2-1 nell’occasione. La rivincita cinque anni più tardi. Il Lecco del trainer di Ottaviano affronta il Sud Tirol del fiorentino, risultato finale 1-1. Si tratta dell’unico punto stappato al collega granata dal giallorosso, superato 2-1 nel 2014 alla guida del Pescara contro il Catania. In quell’occasione segnò anche Rosina, oggi alla Salernitana. Per Baroni, insomma, un motivo in più per espugnare l’Arechi e per consumare la propria vendetta.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.