Baroni rilancia una pedina. E intanto Puscas scalpita…

285

Puscas 3La lista dei convocati diramata da Marco Baroni ha confermato l’assenza di Jakimovski, che aveva saltato l’allenamento di ieri per un risentimento muscolare alzando di fatto bandiera bianca per il match con lo Spezia. le alternative in fascia, adesso, si riducono a Melara e Pajac, vista anche l’assenza di Cissé provato a sinistra contro il Perugia e nella seconda parte di gara a Trapani, ma fermato per una più che mai fastidiosa squalifica dal giudice sportivo. Le quotazioni del croato sembrano comunque in rialzo rispetto a quelle del romano, parso sottotono nelle ultime uscite e bisognoso di trovare quella brillantezza ed esplosività che sono da sempre il suo punto di forza. Probabile, dunque, che Baroni sull’out mancino schieri proprio Pajac accanto a Falco e Ciciretti nel terzetto alle spalle di Ceravolo. E a proposito di attacco, Puscas scalpita. Sembrerà uno scherzo, ma il rumeno- fatta eccezione per la prestazione timorosa con la Pro Vercelli, quando scese in campo in condizioni a dir poco precarie – è out da quasi due mesi. Rimediò la frattura alla mano a inizio settembre nel match tra la sua under 21 e quella del Lussemburgo e da lì in poi ha patito un calvario colmo di insidie ma anche di una dose ricchissima di sfortuna. Potrebbe essere finalmente arrivato anche il suo momento, magari subentrando nella ripresa. In un periodo complicato per la Strega che è a secco da due gare, l’innesto di un giocatore dallo spiccato senso del gol potrebbe rappresentare un toccasana. Con la Spal entrò e chiuse la pratica, se lo facesse anche contro lo Spezia più di un tifoso gliene sarebbe grato.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...