Doppia festa fallita in casa Baroni, Riccardo: “Orgoglioso di papà”

813

La doppietta in casa Baroni non è riuscita, sfuggita di mano all’ultima curva quando il traguardo era ormai a un passo. Marco Baroni è riuscito a tagliarlo con il Benevento, raggiungendo una straordinaria e inaspettata promozione in serie A. Riccardo Baroni, figlio del tecnico giallorosso, ha invece visto sfumare il titolo di campione d’Italia Primavera. La Fiorentina si è dovuta arrendere all’Inter in finale e per il giovane difensore viola è rimasto solo l’onore del secondo posto. Ne avrà di tempo per rifarsi il ragazzo classe 1998, che sogna di ripercorrere le orme del papà, atteso in queste ore dall’incontro definitivo e chiarificatore con il patron Oreste Vigorito per discutere della permanenza alla guida del Benevento. “Sono orgoglioso di essere suo figlio, vorrei provare a raggiungere alcuni dei suoi traguardi calcistici“, ha dichiarato Riccardo subito dopo la sfida tricolore persa con i nerazzurri, “sono un grande amico del figlio di mister Semplici, andiamo a scuola insieme e ci conosciamo praticamente da quando siamo nati. Quanto fatto dai nostri genitori nell’ultima stagione è una soddisfazione per tutti, soprattutto per noi figli“.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.