Baroni e l’eredità di Lopez. Due dubbi per Carbone (PROBABILI FORMAZIONI)

97

bn-spezia-4Il tredicesimo turno di serie B si chiuderà questa sera con il posticipo tra Ternana e Benevento, calcio di inizio ore 20:30. All’appello, in realtà, manca anche la sfida tra Ascoli ed Entella, rimandata a data da destinarsi dopo gli ultimi eventi sismici.

Al “Libero Liberati” si giocherà regolarmente con i padroni di casa che andranno a caccia del secondo successo consecutivo davanti ai propri sostenitori. Il Benevento sarà invece chiamato a interrompere la striscia esterna negativa. Gli uomini di Baroni hanno perso le ultime tre gare giocate lontano dal “Ciro Vigorito” e in caso di successo raggiungerebbero la Spal in sesta posizione a quota 21 punti.

QUI TERNANACarbone si affiderà al consueto 4-3-1-2 per affrontare i giallorossi. In porta confermato Di Gennaro, davanti al quale agirà la coppia centrale di difesa composta dal sannita Meccariello e da Masi. A destra spazio all’ex Zanon, mentre a sinistra ballottaggio tra Germoni e Della Giovanna. Per quest’ultimo, nel caso, si tratterebbe dell’esordio dal primo minuto in serie B. Non sembrano invece esserci dubbi a metà campo, dove Petriccione agirà da vertice basso supportato da Defendi e Di Noia. Faletti si muoverà tra le linee con il compito di innescare Avenatti, lo straniero più prolifico tra i cadetti, e uno tra Palombi (favorito) e Surraco. Assente l’infortunato La Gumina, così come Valjent impegnato con la nazionale Under 21 slovacca.

QUI BENEVENTO – Dovrà fare i conti con alcune defezioni Baroni. La Federazione ha infatti negato la deroga per Cragno. Il portiere si è aggregato all’Under 21 di Di Biagio e salterà il match odierno e quello col Cittadella. Spazio dunque a Gori, chiamato a guidare un reparto privo anche dello squalificato Lopez. A sinistra dovrebbe essere dirottato Venuti, con la conferma di Gyamfi a destra. Al centro fiducia confermata nella coppia PadellaLucioni. Nel 4-2-3-1 giallorosso Chibsah e Buzzegoli si muoveranno a metà campo, comprendo le spalle al tridente posizionato dietro all’unica punta Ceravolo. Certe le presenze di Ciciretti a destra e Falco al centro, mentre a sinistra ci sarà il ritorno di Melara. Fuori causa lo squalificato Cissè, Jakimovski è recuperato e andrà in panchina.

[soccer-action id=”2″]

[soccer-action id=”9″]

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.