Baroni ha “l’arma in più”. Una novità in casa Entella? (GRAFICA FORMAZIONI)

139

L’occasione per il riscatto è presto servita. Non su un piatto d’argento, s’intende. Il Comunale di Chiavari è un fortino ancora inespugnato nel 2016 e il Benevento non può permettersi di peccare di presunzione. Sta di fatto che in questo sabato ligure i giallorossi devono dimostrare di aver accantonato definitivamente i fantasmi del pessimo avvio di Salerno e di un derby che porta con sé ancora tanti rimpianti per un approccio difettoso. A Chiavari sarà determinante fare l’esatto contrario: impattare bene con la partita (e con il fondo in sintetico) fin dal primo minuto: prendere in breve tempo confidenza con la situazione potrebbe rivelarsi decisivo.


entellaQui Entella –
Breda è orientato a schierare per dieci undicesimi la squadra vista a Bari. L’unica novità potrebbe essere rappresentata dal rientro in campo di Gerli al posto di Sini in mediana. Per il resto, il 4-3-1-2 vedrà protagonisti il portiere Iacobucci alle spalle della difesa a quattro composta da Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer e Keita. Accanto al rientrante Gerli (subentrato nella ripresa al San Nicola) a centrocampo agirà Troiano come perno centrale affiancato da Belli. Sulla trequarti compiti di rifinitura per Tremolada dietro alle due punte Cutolo e Caputo, capocannoniere della squadra e uno dei migliori in categoria per numeri e rendimento.

beneventoQui Benevento –  Baroni riceve buone notizie dall’infermeria ed è pronto a rilanciare Falco dal primo minuto nel suo classico 4-2-3-1. Il fantasista potrebbe essere l’arma in più dopo cinque turni di assenza causa infortunio. Rientrerà anche Cragno dopo lo stop forzato dovuto all’impegno in under 21. In difesa dovremmo rivedere lo stesso quartetto dell’Arechi, considerate le condizioni non ottimali di Lopez che si è aggregato al gruppo solo nell’ultimo allenamento settimanale. Pezzi, dunque, resta il principale candidato sulla corsia sinistra con il solito Venuti a destra e la coppia centrale composta da Lucioni e Padella. A centrocampo, nonostante il rientro di De Falco, dovrebbe essere ancora Buzzegoli a fiancheggiare Chibsah alle spalle del ricongiunto terzetto Ciciretti-Falco-Melara. In avanti Cissé scalpita ma è probabile che partirà nuovamente dalla panchina con la conferma dal primo minuto di Ceravolo.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...