Baroni: Il Benevento non dovrà avere paura della Sampdoria, solo rispetto e umiltà

88

marco baroni beneventoConferenza stampa settimanale prima di Sampdoria – Benevento, a parlare è come sempre l’allenatore giallorosso Marco Baroni.

GENOVA – Ovviamente c’è grande attesa per l’esordio di domenica a Genova con la Sampdoria, siamo tutti molto motivati per iniziare quest’avventura che sarà difficile ma anche emozionante e bella. Servirà sicuramente una grande prestazione di squadra.

CERAVOLO E COSTA – Ceravolo dovrebbe essere recuperabile, per quanto riguarda Costa bisognerà verificarne le condizioni, domani sarà sottoposto ad un test.

PARTITA DI COPPA – Sicuramente avremo un atteggiamento diverso, abbiamo analizzato gli errori e agiremo di conseguenza. In fase offensiva la squadra non mi è dispiaciuta, ma poi è venuta meno nella fase difensiva, dovremo compattarci per evitare ciò.

SCREZI TRA VIGORITO E DI SOMMA – Non mi metto in mezzo a queste situazioni, che devono essere trattate unicamente dai diretti interessati e non certamente dall’allenatore.

SAMPDORIA – Abbiamo lavorato duramente in queste settimane della preparazione, cercheremo di farci trovare nelle migliori condizioni fisiche e mentali. Il quoziente di difficoltà sarà molto alto, abbiamo analizzato e studiato bene la Sampdoria.
Noi dobbiamo portare grande concentrazione e grande attenzione, in questa categoria basta un niente per vanificare una prestazione importante. Dobbiamo avere grandissima voglia e coraggio di andare a creare pericoli ad una squadra alla quale guardiamo con grande umiltà e rispetto, di certo non con paura.

SCELTE – Ormai mi conoscete, nelle scelte preferisco sempre mettere la qualità in campo ma è sempre la disponibilità l’aspetto più importante. Se la disponibilità da parte dei giocatori è totale non ci sono problemi.

TIFOSI – I tifosi sono stati straordinari, abbiamo vissuto questo sogno tutti insieme e ora vogliamo raccogliere insieme i frutti di questa avventura, sia in casa che fuori casa.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.