Per il Bari acquisti faraonici ma incombono i debiti

501

coreografia_bari_calcio_as__14_E’ balzato agli onori delle cronache per una campagna acquisti dispendiosa, ma la medaglia del Bari presenta anche un rovescio negativo. Stando a quanto riferisce il Corriere del Mezzogiorno alla luce dei documenti ufficiali pubblicati in sede di bilancio, il patron del Bari, Cosmo Giancaspro, ha ripianato perdite dell’ammontare di quasi 8 milioni.  . Per capire la proporzione, al 30 giugno 2015 le perdite si attestarono sul milione e mezzo. In calo il fatturato: dai 17 milioni del 2015 ai 14 con cui si è chiuso il bilancio al giugno 2016. Sul risultato potrebbe aver influito il caso SwisseGas.

Importante anche il debito con i fornitori di 4.1 milioni. E permane il caso San Nicola: il bilancio del club pone alla voce lavori da ammortizzare per manutenzioni straordinarie su beni di terzi 707mila euro. Chiaro che ciò aprirà un contenzioso con il Comune di Bari, evidentemente in disaccordo sulla natura degli interventi.

(da Tuttobari.com)

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...