B2 F.: Successo pieno su Asci Potenza.

208

Accademia VolleyNella ventitreesima giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile l’Accademia Volley ha vinto 3-0 la gara interna con l’Asci Potenza.

Bissando il successo pieno dell’andata la squadra beneventana ritorna alla vittoria ma il clamoroso exploit della Nemesi, corsara di rimonta al tie-break ad Arzano, lascia le giallorosse a 5 punti dai play-off. Il prossimo turno, ultimo prima della sosta pasquale, si preannuncia dunque come decisivo con gli scontri diretti tra le prime sei della classifica con le sfide S.Pietro-Arzano, Nemesi-Gricignano e Volalto-Accademia. Per le ragazze di Vittorio Ruscello sarà d’obbligo rincorrere una vittoria per alimentare le ultime speranze di aggancio al terzo o al quarto posto.

La partita con l’Asci vede l’Accademia con la stessa formazione di Castellammare, vale a dire con Marianna Iadarola al posto della indisponibile Caggiula, l’Asci, già salvo, è in formazione tipo.

Il 1^ set vede l’Accademia prendere subito l’iniziativa (8-4, 12-7, 15-11) ma l’Asci trova un buon break che la porta addirittura in vantaggio sul 18-17. La reazione beneventana non tarda ad arrivare e con un break di 8-3 le giallorosse portano a casa la frazione con un buon 25-21.

Nel 2^ set il vantaggio dell’Accademia dura poco perchè sul 4-7 l’Asci mette a segno un break di 7-0 che la porta sull’11-7 in proprio favore. Le ospiti conducono fino al 20-18, poi l’Accademia, trascinata da Brigida Viscatale, riesce a effettuare il sorpasso sul 21-20. Il finale di set è un vibrante punto a punto con Potenza che passa avanti sul 24-23 e l’Accademia che annulla ben tre set point alle avversarie prima di chiudere al primo tentativo con un sofferto 28-26.

La rimonta subita non disunisce l’Asci che dopo un avvio equilibrato allunga nel 3^ set sull’11-7. Le ospiti si portano a +5 sul 16-11 ma la buona vena delle centrali giallorosse porta l’Accademia avanti sul 19-18. Come nel set precedente inizia un tirato punto a punto ed anche questa volta è l’Accademia a spuntarla sul filo di lana trasformando il primo set point a disposizione con un attacco di Annamaria Ferrone che chiude il set sul 25-23 e il match sul 3-0.

Ora l’Accademia è attesa da due difficili trasferte consecutive, a Caserta sabato prossimo e a Gricignano dopo Pasqua, ma già sabato il derby con il Volalto si prannuncia come una sfida da dentro o fuori nella lotta per il terzo posto.

 

Comunicato stampa

CONDIVIDI