Avellino, un big rischia di saltare il derby con il Benevento

424

E’ un brindisi amaro quello di Matteo Ardemagni. L’attaccante dell’Avellino non ha avuto modo di festeggiare il suo tredicesimo centro stagionale non solo a causa del pareggio siglato dal Cesena al Partenio, ma anche di un episodio che potrebbe costargli più  giornate di squalifica.

L’ex Perugia, dopo un fallo ai danni di Ligi che gli era costato l’ammonizione al 23′ della ripresa, ha infatti commesso l’errore di applaudire ironicamente l’arbitro Minelli lasciandosi scappare probabilmente anche qualche parola di troppo. In casi come questi una giornata di squalifica è garantita, ma non è detto che non venga accompagnata da una seconda, come avvenuto ad esempio in questa stagione nel caso di Cissé del Benevento. Se le giornate di squalifica dovessero essere due, Ardemagni salterebbe dunque anche il derby del Vigorito in programma il prossimo 1 maggio. Il comunicato del giudice sportivo atteso per domani chiarirà il tutto.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...