Nuovo attaccante del Benevento, tanti sono i nomi fatti, vediamoli assieme

961

Ceravolo, Coda e Puscas, attualmente il Benevento ha questi nomi nel suo reparto d’attacco, e di certo non possono restare solamente questi tre, se hai intenzione di ben figurare in serie A e soprattutto se hai intenzione di salvarti, e per questo finora sono stati molti i nomi accostati al mercato dei giallorossi, vediamoli assieme.

pavoletti beneventoPAVOLETTI – Chiuso a Napoli da Mertens e Milik, assieme a Zapata Pavoletti è in cerca di una nuova sistemazione. Accostato al Benevento con la formula del prestito e con un ingaggio di 2,1 milioni di euro in parte pagato dai partenopei, in corsa sul giocatore ci sono molte squadre, le ultime voci lo vogliono addirittura nella Liga Spagnola con l’Alaves o con il Leganes. Dopo la recente rottura tra Borriello e il Cagliari, si parla anche dei sardi come nuova squadra del “Pavoloso”, come sostituto del centravanti napoletano vicino ora come ora alla SPAL.

MATRI – Alla fine di un’amichevole disputata col Sassuolo, è stato lo stesso centravanti a negare un suo trasferimento al Benevento, allontanando quindi di fatto la possibilità concreta che diventi lui l’acquisto d’esperienza per i giallorossi.

pietro iemmello benevento
Iemmello

IEMMELLO – Il compagno di reparto del “Mitra” Matri, ex Foggia è un altro nome recentemente accostato ai giallorossi; chiuso dal ritorno di Falcinelli dopo la trionfale stagione disputata a Crotone, Iemmello potrebbe essere un nuovo compagno di Ceravolo e co.

RAGUSA – Altro attaccante di proprietà del Sassuolo, Antonio Ragusa è un altro nome che sembrerebbe essere gradito a mister Baroni, ma gli emiliani se ne libererebbero solo a titolo definitivo, e il prezzo del cartellino attuale di 5 milioni di euro, farebbe desistere la società di Via Santa Colomba.

uros djurdjevic benevento
Djurdjevic

DJORDJEVIC E DJURDJEVIC – Entrambi serbi con l’unica differenza di una vocale nel cognome. Il primo è Filip, di proprietà della Lazio, e fuori dal progetto tecnico di Simone Inzaghi. Anche in questo caso la ricerca di un centravanti per la Strega si scontra con la concorrenza della SPAL, e galeotta potrebbe essere la prima gara di campionato a Roma contro i biancocelesti. Il contratto di Djordjevic scade a giugno 2018, e il serbo preferirebbe un trasferimento a titolo definitivo, oppure anche in prestito ma con la garanzia che poi il presidente Lotito e il DS Tare gli prolunghino il contratto. Anche per lui, come per Pavoletti, ci sarebbe lo scoglio dell’ingaggio di 2,1 milioni di euro, con la Lazio che però potrebbe tranquillamente dare una mano in questo senso.

Per Uros Djurdjevic, classe ’94 (non rientrerebbe quindi nella lista degli under), secondo Il Mattino, ci sarebbe un interesse del Benevento dopo aver incassato il no per Matri dal Sassuolo. Djurdjevic che era già stato in serie A col Palermo due anni fa, aveva deluso le attese, siglando solo 2 reti in 14 presenze. Ceduto poi al Partizan Belgrado, in patria l’attaccante ha messo a segno ben 24 reti in 29 presenze, laureandosi capocannoniere e vincendo la Superliga serba grazie alla sua migliore stagione in carriera. Se comprendiamo poi le presenze e le reti segnate nella coppa nazionale, lo score di Djurdjevic diventa il seguente: 34 presenze e 28 reti.

A parer nostro la ricerca di un attaccante, a fronte anche della prima giornata di serie A che si disputerà a partire da domani, non avrà esito positivo se non a metà settimana, con la possibilità quindi per il prossimo nuovo puntero sannita di poter ricevere in tempo il transfert e allenarsi come si deve con i prossimi compagni in vista del debutto casalingo contro il Bologna.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.