Apoteosi giallorossa ma per la finale c’è una brutta notizia

3541

Basta un pari al Benevento per continuare il proprio volo. I giallorossi impattano al “Curi” e grazie al successo dell’andata eliminano il Perugia e raggiungono in finale il Carpi. La formazione di Baroni è adesso a un passo dalla serie A e questa volta avrà tutti i vantaggi del caso. Domenica 4 giugno, infatti, il Benevento farà visita al Carpi e giovedì 8 giugno la sfida decisiva di ritorno si giocherà al “Ciro Vigorito“. Basteranno due pareggi ma la Strega ha dimostrato di non voler fare calcoli.

Uno, però, bisognerà farlo. Il giallo rimediato da Puscas contro il Perugia porterà all’automatica squalifica dell’attaccante per il primo confronto con il Carpi di Castori. L’uomo del momento in casa giallorossa sarà dunque costretto a saltare i primi novanta minuti del doppio confronto. Gli emiliani, di contro, recupereranno Sabbione ma dovranno fare a meno di Struna e Gagliolo, entrambi espulsi nella contestata partita di Frosinone.

All’elenco dei diffidati che comprendeva Gyamfi, Melara e Falco (oltre a Puscas naturalmente) si aggiungono invece Lucioni, Eramo e Cragno. I sei calciatori della Strega dovranno fare attenzione a evitare un cartellino giallo che li escluderebbe automaticamente dalla sfida di ritorno.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.