Ancora una sconfitta per i Gladiatori Sanniti

205

pallone rugbyDobbiamo registrare l’ennesima sconfitta dei Gladiatori Sanniti sul campo del Rugby Badia con il risultato di 33 a 12 (5-0). Ormai non bisogna fare altro che sperare in un miracolo sportivo, per raggiungere la salvezza. Capitan Valente e compagni, orfani del tecnico Peter Kone, che ha salutato i ragazzi in settimana per raggiungere una nuova destinazione, si sono impegnati al massimo per contrastare la forza degli avversari, ma col passare dei minuti, i padroni di casa hanno incanalato il risultato a proprio vantaggio. Nonostante l’impegno da parte dei rugbysti sanniti, bisogna assistere domenica dopo domenica a sconfitte scontate, vista l’esperienza e la forza degli avversari. Troppo giovane e leggera la formazione Sannita a dispetto di squadre avversarie meglio organizzate. Aver accettato il ripescaggio in serie A, è servito, speriamo, a far crescere giovani interessanti e fare quell’esperienza che negli anni futuri potrebbe tornare utile. La situazione in classifica è ormai scontata, con i Gladiatori Sanniti ultimi e con un distacco dalla terzultima che è ormai salito a 23 punti. Bisogna continuare a lavorare con serietà ed umiltà cercando di trarre profitto da qui alla fine della stagione, non pensando più alla classifica e cercare di divertirsi senza farsi male.

 

Serie A – Girone B – XIV giornata – 29.01.2012 – ore 14.30

 

 

Novaco Alghero – Gruppo Padana Paese 38 – 11 (5-0)

Santa Margherita Valpolicella – Romagna RFC 27 – 37 (1-5)

Zhermack Badia – Gladiatori Sanniti 33 – 12 (5-0)

Autosonia Avezzano Rugby – Unione R. Capitolina 24 – 21 (5-1)

ASD Rugby Milano – Rubano Rugby 21 – 24 (1-4)

 

Classifica:

Romagna punti 46;

Capitolina punti 42;

Rubano punti 40;

Alghero punti 39;

Paese punti 37;

Amatori Capoterra,Badia e Avezzano punti 36;

Valpolicella punti 32;

Amatori Catania punti 29;

Asr Milano punti 11;

Gladiatori Sanniti punti 6.

CONDIVIDI