Allievi regionali: 15 goal al Carotenuto.

171

18 dicembre 2010. Dopo la goleada della Juniores, anche gli allievi regionali sono chiamati ad assicurare un’altra prestazione convincente contro il Carotenuto, spinti dallo straordinario successo rimediato la scorsa settimana a Casalnuovo. Mr. Falda, al contrario di Mauro, preferisce optare per la formazione titolare, priva ancora di Barone e Olivieri, con l’unica novità costituita da Masitto, che prende il posto di Zeoli sulla fascia destra. Come i colleghi più grandi, anche gli allievi impongono da subito il loro gioco e vanno in vantaggio con Piscitelli, complice un clamoroso errore del portiere avversario. Pochi minuti più tardi De Ieso, con una conclusione dalla tre-quarti, firma il raddoppio e Piscitelli porta il risultato sul 3 a 0, ancora grazie a un errore del portiere ospite, che sarà decisivo “in negativo” per il risultato finale. Il primo tempo si conclude con un sonoro 7 a 0 in favore dei padroni di casa, ancora a segno con Lancellotti, De Ieso, Procaccini e Golia, che conclude di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nel 2° tempo Falda capisce che ormai la partita è in cassaforte e stravolge la squadra, inserendo da subito Mervoglino, Iuliano, Taddeo, Zaccari e Dell’Elba al posto di De Ieso, Casale, Piscitelli,Caraccio e Golia, con Miele spostato al centro della difesa in coppia con Cioffi. Ma il baricentro troppo alto della formazione ospite regala ampi spazi in contropiede alla Forza e Coraggio, che colpisce ancora con Taddeo, grazie ancora ad un errore del portiere del Carotenuto, Masitto, dopo una discesa sulla fascia sinistra, Romano, che insacca dopo una pessima respinta del portiere avversario su una conclusione a giro di Iuliano, Lancellotti, Dell’Elba e ancora Taddeo. Sul 13 a 0, è Cioffi a reclamare a gran voce la palla, e, dopo due conclusioni di testa sugli sviluppi di due calci d’angolo, entrambe terminate di poco fuori lo specchio della porta, realizza il goal del 14 a 0. Sarà il neo-entrato Mercurio a realizzare il goal del 15 a 0, a dimostrazione di una grande concentrazione e un’ottima forma fisica dei ragazzi di Falda, che a questo punto si candidano al ruolo di favoriti per la conquista del campionato.

Giuseppe Del Vecchio

CONDIVIDI