Alla fiera dell’ex – C’è una punta irresistibile. Secondo gol per La Camera

147

la-cameraNon è stata una giornata ricca di gol per gli ex giallorossi impegnati sui vari campi di Lega Pro. Si contano sole quattro reti, ma comunque significative per ragioni differenti. A Matera Maikol Negro ha timbrato nuovamente il cartellino andando a segno nel 3-1 contro l’Akragas. L’attaccante leccese ha aperto le danze al Franco Salerno con un calcio di rigore dopo soli 4 minuti, episodio che ha messo subito in discesa la sfida per la squadra di Auteri. Ottavo centro stagionale per lui, secondo posto momentaneo per i lucani in attesa del posticipo Lecce-Foggia in programma stasera.

Tra i bomber di Lega Pro c’è un altro ex giallorosso che sta facendo scintille nel girone C. Si tratta di Mattia Montini, ancora a segno con la maglia del Monopoli. Stavolta la punta scuola Roma trafigge il Catanzaro dopo 10 minuti con un tocco sotto misura per l’1-1 parziale al Veneziani (il match sarebbe poi finito 2-2). Giornata positiva anche per un altro ex, Elio Nigro, che nel Sannio però fu solo una meteora nel 2007/2008. Un gol dell’ex in tutti i senti quello del difensore napoletano del Taranto, che segna e non esulta contro la sua vecchia squadra, il Messina, dopo averla riacciuffata sull’1-1.

Seconda gioia in campionato anche per Giovanni La Camera (foto) – e qui siamo nel girone A – che con la maglia della Lupa Roma vince a Prato 2-1 risollevando i suoi dalle posizioni di fondo mettendo in rete il gol dell’1-1. Al 92′ ci penserà poi Baldassin a mandare in delirio i capitolini al Lungobisenzio.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...