L’Albanova sfrutta le amnesie della Forza e Coraggio ed espugna il Mellusi

50

BENEVENTO – Paga a caro prezzo un avvio in sordina la Forza e Coraggio. I giallorossi non riescono a riscattarsi dopo la debacle con la Virtus Goti, dovendosi arrendere anche all’Albanova. La formazione di Casal di Principe espugna infatti il “Mellusi” grazie alle due reti messe a segno agli albori della contesa.

forza-e-coraggio-comprensorio-alba-nuova-49I casertani passano in vantaggio poco dopo il decimo minuto con Di Pietro, lesto ad approfittare di un’incertezza della retroguardia beneventana. La Forza e Coraggio accusa il colpo e al 22′ capitola nuovamente. Questa volta a battere Curcio è Germoglio con una prodezza balistica.

I ragazzi di Mauro, allontanato dalla panchina nel corso del secondo tempo, prendono in mano le redini dell’incontro da quel momento senza però riuscire mai a impensierire a dovere la porta di Speranza. Magliulo è in panchina, con lui l’estro di Vernacchio e il solo Romano non può nulla contro la retroguardia ospite. L’ingresso di De Ieso non sortisce gli effetti sperati e per la Forza e Coraggio si materializza il secondo stop consecutivo dopo quello nel derby.

FORZA E CORAGGIO-ALBANOVA 0-2
FORZA E CORAGGIO: Curcio G., Fiscariello, Pagnozzi, Mazzariello, Curcio E., Orrei U., Romano, Marro, De Girolamo, Zerillo, Orrei M. A disp.: Leone, Ciullo, Martignetti, Ciampi, Magliulo, Vernacchio, De Ieso. All.: Mauro
ALBANOVA: Speranza, Paduano, Maraolo, Iannotti, Sacco, Miraglia, Traorè, Germoglio, Di Pietro, Brancaccio, Liccardi. A disp.: Pucci, D’Aniello, Griffo, Fabozzi, Puca, Savarese, Russo. All.: Sanchez
ARBITRO: Alberto Caciotti di Albano Laziale
ASSISTENTI: Luigi Gargiulo di Ercolano e Antonio Mauro Carrieri di Napoli
MARCATORI: 12’pt Di Pietro, 22’pt Germoglio

Guarda la foto gallery della partita

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.