Airola : ancora un miracolo, questa volta con Roseto.

197

basket airolaE’ un Airola formato playoff quella che batte la rinomata Roseto. Nonostante il roster ridotto e l’infortunio a Di Marzo dopo appena 4’ di gioco, i caudini annientano gli abruzzesi dopo una gara condotta sin dai minuti iniziali. Quella al Palaruggiero è stata una partita che va interpretata con molta attenzione. Una gara nella quale la difesa messa in scena da Parrillo, orchestrata egregiamente dalla panchina, ha messo in difficoltà i rivali che hanno perso in diverse occasioni la bussola. Una partita che ha visto la squadra rivale segnare 18 punti in meno della squadra di casa. Eccellente la prova dei quattro senior ma soprattutto dei giovanissimi che ancora una volta hanno dimostrato di essere ad Airola non per presenza. Su tutti Andrea Sarchioto che ha realizzato i primi 14 punti alla sua prima esperienza importante in un campionato nazionale. Se poi Canzano e Pappanca giocano ai livelli di stasera e Petrucci ne mette 8 su 13 dai 6.75 nei soli primi 3 quarti, tutto diventa più semplice. Ad Airola non si passa. Questo è il motto della Parrillo’s band che dopo Lucera ferma anche la corazzata Roseto successivamente alle partenze dei due lunghi Confessore e Piscitelli e dell’ala Albana. Adesso due giorni di riposo per poi ritornare a lavoro in vista del match contro il Torre del Greco in programma il 20 febbraio.

Airola : Petrucci 26, Pappacena 23, Canzano 14, Del Vecchio 14, Di Marzo 4, Sarchioto 14, Mauriello, Parrillo, Ruggiero 3, Servodio 2. Coach Parrillo.



Ufficio Stampa Pianuto Airola

CONDIVIDI