Ad Ascoli non si gioca. Il patròn Bellini: “In bocca al lupo alla città”

21

piceno del ducaE’ arrivata ache l’ufficialità del rinvio per il match tra Ascoli e Pro Vercelli, inizialmente programmato per domenica pomeriggio. le avverse condizioni atmosferiche hanno costretto il Gos a decretare lo slittamento per consentire alle istituzioni verifiche al Del Duca e alle zone circostanti. Insomma, già a tre giorni dal match tra la squadra marchigiana e quella piemontese si è capito che le condizioni per giocare non ci fossero. Come se non bastasse, all’allerta-meteo si sono aggiunti nuovi eventi sismici che hanno coinvolto il Centro Italia, ragione che ha condotto il patròn del Picchio, Francesco Bellini, ad inviare una missiva al sindaco della città picentina, Guido Castelli, con il suo personale incoraggiamento in un momento così delicato. Bellini, che come noto vive in Canada per questioni legate alla sua azienda farmaceutica, ha espresso il suo “in bocca al lupo” ad un territorio che porta sempre nel cuore. “Mi ha fatto molto piacere che sia Bellini che la signora Marisa mi abbiano incoraggiato in questo momento difficoltà – ha dichiarato Castelli -. Mi hanno spronato a mettere in campo il nostro meglio, facendo un grosso in bocca al lupo sia a me sia a tutta la città che è gravemente inginocchiata e messa in difficoltà dalla doppia emergenza maltempo-terremoto”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...