Accademia Volley. A Scafati 3 punti di platino!!!

263

Nella ventesima giornata del campionato regionale di serie C femminile l’Accademia Volley ha vinto 3-1 sul campo del Volley Scafati.

Nel big match della giornata tra la terza e la prima della classifica l’Accademia coglie tre punti pesantissimi che, in un turno sulla carta propizio alle inseguitrici, vede addirittura aumentare il vantaggio in classifica della capolista beneventana.

Lo Scafati si presentava in gran forma con un cammino casalingo invidiabile che, ad eccezione del tie-break perso nel girone di andata con la Tramontina, l’aveva visto sempre vittorioso fino al significativo 3-2 di due settimane prima con la Fiamma Torrese.

L’Accademia di vittorie consecutive ne aveva collezionate ben 17 ma l’importanza della posta in palio gioca comunque un brutto scherzo alle sannite che non approcciano alla gare come in altre occasioni.

Le giallorosse appaiono meno attente del solito e per buona parte del match non riescono ad esprimere il loro gioco con la consueta fluidità.

Nel 1^ set l’equilibrio regna sovrano fino al 20-19 Accademia, poi le padrone di casa trovano un break di 4-0 che consente loro di chiudere la frazione al secondo tentativo sul 25-22.

Le ragazze di Vittorio Ruscello non brillano neanche nel secondo set in cui basta tuttavia ridurre il numero degli errori e gestire meglio le azioni lunghe per imporsi con un netto 25-15 su uno Scafati sofferente in ricezione.

Il 3^ set si rivela quello decisivo con un finale di rimonta. La frazione resta in perfetto equilibrio fino al 9-8 Scafati, poi le ragazze di Lina Infante allungano sul 14-9 ma si bloccano sul 15-10. Le beneventane riescono infatti a rimettere subito in piedi il set con un perentorio break di 7-0 che le porta in vantaggio sul 17-15. L’Accademia va a +3 sul 19-16, Scafati pareggia subito sul 19-19 e le giallorosse tornano avanti sul 21-19. Stanzione e compagne non mollano e in un set caratterizzato da continui break e contro break mettono a segno quattro punti consecutivi fino al 23-21 in proprio favore. E’ proprio in questo momento che emergono le qualità di grande squadra di un’Accademia che sopperisce a qualche errore di troppo con la determinazione di chi non molla mettendo a segno 4 punti consecutivi che chiudono il set 25-23 con un attacco vincente di Jessica De Cristofaro.

Il finale di set condiziona completamente la frazione successiva con lo Scafati che accusa il contraccolpo psicologico dell’occasione mancata e con l’Accademia che si distende e ritrova finalmente il suo gioco.

Ne esce fuori un 4^ set a senso unico che l’Accademia domina fin dall’inizio fino al 16-6 del time-out tecnico. Nel finale lo Scafati prova a rientrare e rosicchia qualche punto ad un’Accademia che controlla il gioco e tiene sempre a distanza le avversarie. Il 25-19 finale legittima un successo assolutamente meritato per le ragazze di Vittorio Ruscello.

Certo la prestazione non è stata delle migliori per l’Accademia ma quando si vince 3-1 in casa della terza in classifica senza brillare il dato è più che confortante e incoraggiante per un gruppo, quello giallorosso, che ha dato comunque prova di maturità e di determinazione nel gestire al meglio una situazione di gioco non facile.

Il successo al tie-break della Torrese a Paestum consente all’Accademia di aumentare il vantaggio sulla seconda da 3 a 4 punti e quello sulla terza, ora il San Giuseppe, da 6 a 7 punti, con lo Scafati che scivola a meno 9 e il Nola a meno 14.

Sabato prossimo si torna alla Palestra Amato per ospitare alle 18.30 la Trincar Villaricca nella prima di sei finali da disputare per difendere il primato in classifica!!!

U.S. Accademia Volley

CONDIVIDI