«Un club ci ha dato mandato a vendere. Sogno un torneo Anglo-Italiano»

315

Il presidente della Lega B, Andrea Abodi, ha rilasciato un’intervista esclusiva al quotidiano TuttoSport. Incalzato dalle domande del giornalista Sandro Bocchio, il numero uno dei cadetti ha toccato temi interessanti. Di seguito riportiamo i passaggi più significativi:

abodiVICENDA PISA – «Abbiamo dimostrato di essere una Lega che non aspetta, molto attiva, integrando interesse particolare e comune. Un fallimento sarebbe stato traumatico per la regolarità del torneo e la stabilità del quadro economico. Siamo stati una garanzia e oggi c’è un altro club che ci ha dato il mandato a vendere perché ha visto la nostra capacità nel saper scegliere. E’ un salto di qualità per il calcio».

RIFORME – «Una riforma è difficile se è pura contabilità. La A dovrebbe essere una guida, chiamando tutti a un tavolo: servono progetti condivisi. Noi siamo pure per una discesa autonoma a 20, se ci sono le condizioni con Figc, Lega Pro e Serie D. E’ importante una razionalizzazione del calendario per i rapporti con altre Leghe europee. Ci piacerebbe misurarci a livello internazionale con i club migliori. Dall’Inghilterra c’è disponibilità per l’Anglo-Italiano. E mi piacerebbe un torneo sullo stile di quella che era la Mitropa Cup».

GIRONE DI RITORNO – «Finora è stato il momento di retrocesse e neopromosse, mercato e sosta possono cambiare gli equilibri».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.