9a di andata, prossimo avversario del Benevento: Salernitana.

410

benevento_salernitana

Quello valido per la 9a giornata di Lega Pro 1a divisione girone B, sarà il terzo e ultimo derby campano e casalingo per il Benevento (dopo il debutto con la Paganese e poi quello con la Nocerina di qualche settimana fa).
La Salernitana come il Benevento ha già rispettato un turno di riposo (alla seconda giornata) e nei 7 incontri che ha sin qui disputato, ha racimolato 8 punti frutto di 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte (8 i gol fatti e 7 quelli subiti).
I granata finora non hanno mai perso in trasferta, ergo le due sconfitte subite sono entrambe casalinghe.

1a Salernitana – Lecce 2-1 (Ginestra, Siniscalchi)
2a riposo
3a Gubbio – Salernitana 1-1 (Ginestra rig.)
4a Salernitana – Pontedera 1-2 (Guazzo)
5a Barletta – Salernitana 0-2 (Ginestra rig,, Guazzo)
6a Salernitana – L’Aquila 0-1
7a Ascoli – Salernitana 1-1 (Guazzo)
8a Salernitana – Viareggio 1-1 (Guazzo)

4 reti: Guazzo
3 reti: Ginestra (2 rig.)
1 rete: Siniscalchi

Precedenti tra Benevento e Salernitana.
Anche se le due squadre non si incontrano in campionato dalla stagione 1986-87 , sono comunque numerosi i confronti disputati negli anni settanta e ottanta, quando entrambe militavano nella terza serie nazionale. In ordine cronologico l’ultimo incontro ufficiale è datato 2009-10 con la sfida valida per il 2 turno eliminatorio della Coppa Italia TIM.
La prima sfida assoluta avvenne invece nel 1934-35 con un secco 3-0 casalingo dei sanniti, all’epoca le due squadre disputavano il campionato di prima divisione (anche allora terza serie nazionale, poi cambiò nome in Serie C).
Da allora i confronti totali sono 41 (36 di campionato) e l’ago della bilancia pende dalla parte della Salernitana con 17 vittorie a  13; se però escludiamo i confronti di coppa, il bilancio è pressoché uguale: 13 vittorie per i sanniti, 10 pareggi e 13 vittorie per i salernitani. In casa del Benevento i precedenti sono 20 con 11 vittorie del Benevento, 5 pareggi e 4 vittorie della Salernitana (2 in coppa).
L’ultima vittoria della Salernitana in casa del Benevento è del 1988-89 in coppa, mentre è del 1985-86, in campionato. l’ultima vittoria del Benevento sugli avversari.

1934-35, Prima divisione Gir. H:
Benevento-Salernitana 3-0 [33′ Tessitore, 39′ Tessitore, 43′ Santoro]
Salernitana-Benevento 2-1 [25′ Finotto, 57′ Carella, 68′ Tessitore (B)]

1935-36, Serie C Gir. D:
Salernitana-Benevento 3-0 [31′ Carella, 62′ Finotto, 86′ Niccolini rig.]
Benevento-Salernitana 1-0 [70′ Nelli]

1936-37, Serie C Gir. E:
Salernitana-Benevento 0-0
Benevento-Salernitana 0-2 [21′ Punzi, 56′ Valese]

1960-61, Serie C Gir. C:
Benevento-Salernitana 0-0
Salernitana-Benevento 2-1 [Mazzone, Calabrese, Firicano (B)]

1961-62, Serie C Gir. C:
Benevento-Salernitana 0-0
Salernitana-Benevento 3-1 [16′ Joan, 29′ Nardi, 47′ Santin (B), 72′
Baldasseroni]

1974-75, Serie C Gir. C:
Salernitana-Benevento 0-1 [2′ Zica]
Benevento-Salernitana 2-1 [8′ Baldi, 24′ Fichera (B), 74′ Cascella (B)]

1975-76, Serie C Gir. C:
Benevento-Salernitana 1-0 [60′ Franceschelli]
Salernitana-Benevento 1-2 [66′ Bertuccioli (B), 79′ Penzo (B), 82′ Stevan]

1976-77, Serie C Gir. C:
Benevento-Salernitana 1-0 [79′ Facchi]
Salernitana-Benevento 1-0 [80′ Mujesan]

1976-77, Coppa Italia Semiprofessionisti, 1a fase a gironi:
Benevento-Salernitana 0-1 [7′ Colombo]
Salernitana-Benevento 3-0 [26′ Musa, 60′ Onor, 70′ Mujesan]

1977-78, Serie C Gir. C:
Salernitana-Benevento 2-1 [6′ Mujesan, 44′ Radio (B), 70′ Mujesan]
Benevento-Salernitana 1-1 [23′ Mongitore rig. (B), 35′ Gioia]

1978-79, Serie C Gir. C:
Benevento-Salernitana 1-0 [56′ Mongitore]
Salernitana-Benevento 1-0 [5′ Valeri]

1979-80, Serie C Gir. C:
Benevento-Salernitana 2-1 [13′ Pezzuoli (B), 49′ Botteghi, 84′ Pezzuoli (B)]
Salernitana-Benevento 1-1 [25′ Pezzuoli (B), 49′ Moscon]

1980-81, Serie C1 Gir. B:
Benevento-Salernitana 0-1 [22′ Viscido]
Salernitana-Benevento 2-2 [43′ Del Favero, 50′ Zaccaro, 75′ Ermini rig. (B), 85′
Saviano (B)]

1981-82, Serie C1 Gir. B:
Salernitana-Benevento 1-1 [29′ aut. Frigerio, 64′ Frigerio (B)]
Benevento-Salernitana 1-0 [33′ Bozzi]

1982-83, Serie C1 Gir. B:
Benevento-Salernitana 2-0 [26′ aut. Oddo, 86′ Marchetti]
Salernitana-Benevento 1-0 [89′ Vulpiani]

1983-84, Serie C1 Gir. B:
Salernitana-Benevento 1-0 [32′ Zaccaro]
Benevento-Salernitana 1-0 [20′ Pecchi]

1984-85, Serie C1 Gir. B:
Benevento-Salernitana 0-0
Salernitana-Benevento 2-0 [25′ Perrotta, 54′ Zaccaro]

1985-86, Serie C1 Gir. B:
Benevento-Salernitana 1-0 [53′ Baldassarri]
Salernitana-Benevento 1-0 [24′ De Vitis]

1986-87, Serie C1 Gir. B:
Benevento-Salernitana 1-1 [52′ Tappi, 84′ Strano (B)]
Salernitana-Benevento 1-1 [23′ Tappi rig., 89′ Strano (B)]

1988-89, Coppa Italia Serie C, Fase a gironi:
Salernitana-Benevento 0-0
Benevento-Salernitana 0-1 [19′ Romiti]

2009-10, Coppa Italia Tim, 2° turno eliminatorio:
Salernitana-Benevento 1-0 [56′ Caputo rig.]

Totale gare giocate 41
Vittorie Benevento 13
Pareggi 11
Vittorie Salernitana 17
Gol Benevento 30
Gol Salernitana 38

A Benevento
Giocate 20
Vittorie Benevento 11
Pareggi 5
Vittorie Salernitana 4
Gol Benevento 18
Gol Salernitana 9.

Ex giocatori e allenatori tra Benevento e Salernitana.
Gli ex della sfida di domani sono principalmente tre: Guido Di Deo col Benevento (nella Salernitana in due periodi: dal 1998 al 2002 e nella stagione 2007-08), Angelo Siniscalchi (nel Benevento dal 2010 al 2013, ovvero fino a quest’estate) e David Mounard (nel Benevento da gennaio a giugno 2011).

Portieri:
Luigi Imparato

Difensori:
Leo Criaco, Daniele Gregori, Giovanni Ignoffo, Vincenzo Rodia, Angelo Siniscalchi

Centrocampisti:
Cristian Agnelli, Davide Bombardini, Imperio Carcione, Giampaolo Ciarcià, Vincenzo D’Isanto, Guido Di Deo, Paolo Franceschelli, Carmelo Imbriani, Raffaele Longo, Nicola Martini, Antonio Maschio, Giuseppe Statella, Josè Surano, Alfredo Pastore

Attaccanti:
Emilio Belmonte, Angelo Crialesi, Tiziano D’Isidoro, Domenico Girardi, Beniamino Liberti, David Mounard, Raffaele Palladino, Enrico Polani, Gaetano Poziello

Allenatori:
Lamberto Leonardi (attaccante a Benevento, allenatore a Salerno),Massimo Battara (Portiere a Salerno, allenatore dei portieri a Benevento), Nicola Chiricallo, Mario Facco, Giuseppe Galderisi, Antonio Giammarinaro, Armand Halmos, Ferenc Hirzer, Francisco Ramon Lojacono, Vincenzo Marino (Difensore a Salerno, vice allenatore a Benevento), Romano Mattè, Oronzo Pugliese, Pietro Santin (Centrocampista a Salerno, allenatore a Benevento), Giovanni Simonelli, Giuseppe Viani (Centrocampista a Salerno, allenatore a Benevento).

Mercato e rosa della Salernitana.
Attuale allenatore è Carlo Perrone, che è subentrato questa settimana  a Stefano Sanderra. Quest’ultimo la stagione scorsa aveva portato alla promozione in B, e alla vittoria in Coppa Italia Lega Pro, la squadra del Latina; per poi essere ingaggiato in estate dai granata. Complici poi cattivi risultati in accordo con la società, Sanderra ha rescisso il proprio contratto. Inizialmente Lotito e Mezzaroma (ai vertici della società) avevano pensato a Leo Acori (ex allenatore giallorosso), ma poi influenzati dalla piazza, hanno deciso di ripiegare sul già conosciuto Perrone che tra l’altro era stato l’artefice della doppia promozione dalla serie D alla Prima divisione.

Per quanto riguarda il mercato, considerando che la Salernitana è del patron Claudio Lotito (già presidente della Lazio in serie A), numerosi sono i trasferimenti tra i biancocelesti e i granata, compresi i rinnovi di prestiti e comproprietà con giocatori già presenti l’anno scorso a Salerno, come i centrocampisti Capua e Perpetuini; oppure l’aver ingaggiato Ricci, tornato quest’estate alla Lazio, con la quale poi però si era svincolato.
Altri giocatori di proprietà laziale che hanno giocato altrove nella stagione scorsa sono i seguenti: Berardi, Sbraga e Mendicino.
Sono tornati invece alla Lazio, senza trovare poi altra sistemazione gli attaccanti Barreto e Dene, mentre il difensore Adeleke è stato girato in Svizzera.
Particolare la posizione riguardo l’attaccante Grassi: acquistato dal Pontedera in estate, svolge il ritiro con la Salernitana, ma non viene giudicato positivamente, tornando quindi in prestito sempre a Pontedera dove ora è capocannoniere con 6 reti.

[NOTA: Nelle parentesi se ci sono due squadre, la prima è la proprietaria del cartellino, la seconda invece è la squadra dove ha militato nell’ultimo campionato, o nella quale sta ora militando (in caso di cessione)]

Acquisti:
il portiere Berardi (Lazio/Verona); i difensori Rizzi (svincolato Trapani), Sbraga (Lazio/Pisa), Silvestri (Campobasso), Siniscalchi (svincolato Benevento); i centrocampisti Esposito G. (Verona/Perugia), Foggia (svincolato Dubai), Ricci (svincolato Lazio), Volpe (Lanciano); gli attaccanti Grassi (Pontedera), Mendicino (Lazio/Como), Nalini (Virtus Vecomp Verona)

Cessioni:
i portieri Cavaliere (svincolato), Dazzi (svincolato), Garino (svincolato, Bra); i difensori Adeleke (Lazio/Biel), Giubilato (svincolato), Rinaldi (svincolato, Casertana), Silvestri (Messina); i centrocampisti Lanni (svincolato, Palestrina), Mancini (Verona poi svincolato), Ricci (Lazio), Rossi (Varese); gli attaccanti Barreto (Lazio), Dene (Lazio), Grassi (Pontedera), Vettraino (Trapani).

L’attuale rosa è così composta:

Portieri:
Berardi (’91) – Iannarilli (’90).

Difensori:
Chirieletti (’88) – Luciani (’90) – Molinari (’75) – Piva (’84) – Rizzi (’81) – Sbraga (’92) – Siniscalchi (’84) – Tuia (’90).

Centrocampisti:
Capua (’92) – Esposito G. (’85) – Foggia (’83) – Montervino (’78) – Perpetuini (’90) – Ricci (’90) – Volpe (’83) – Zampa (’92).

Attaccanti:
Di Mauro (’91) – Ginestra (’79) – Guazzo (’82) – Mendicino (’90) – Mounard (’80) – Nalini (’90) – Topouzis (’92).

Probabile formazione:
Passata dal 4-3-3 iniziale all’attuale 4-3-1-2, la Salernitana dovrebbe scendere in campo con i seguenti 11 giocatori:
Iannarilli; Luciani, Siniscalchi, Tuia, Piva; Montervino, Perpetuini, Volpe; Foggia; Ginestra, Guazzo.

Terna arbitrale:
Il direttore di gara sarà il signor Ivano Pezzuto della sezione AIA di Lecce, coadiuvato dai signori Mohamed Mahmoud Atta Alla Mostafa della sezione AIA di Roma 1 e Nicola Croce della sezione AIA di Fermo.
Pezzuto ha un precedente con entrambe le squadre: 2011-12 Benevento-Foligno 1-0; 2012-13 Pontedera-Salernitana 2-2.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.