Baroni rimescola le carte e si prende un rischio. Gattuso, per “l’ultima” c’è emergenza (probabili formazioni)

968

Questa sera i riflettori dell’Arena Garibaldi si accenderanno per l’ultima volta su un match del Pisa in serie B. L’auspicio dei tifosi nerazzurri è che il campionato cadetto torni stabilmente ai piedi della Torre, ma dopo una stagione travagliata come quella che sta per chiudersi il pensiero è già rivolto alla costruzione dell’organico che proverà già dal prossimo anno la risalita dalla Lega Pro.

Qui Pisa – Gattuso, in quella che sarà anche la sua ultima apparizione sulla panchina pisana, è orientato a proporre un 4-3-3 che vede Cardelli in porta alle spalle della linea composta da Golubovic, Del Fabro, Lisuzzo e Longhi. A centrocampo il posto dell’indisponibile Zonta dovrebbe essere occupato da Verna a destra del perno centrale Di Tacchio. Sul centro-sinistra, invece, spazio a Zammarini nel ruolo di mezzala. Il tridente d’attacco vedrà agire al fianco della punta centrale Manaj sia Mannini (a sinistra) che Varela. Nel reparto offensivo il tecnico dei toscani dovrà fare a meno di Cani e Masucci che si aggiungono alla folta schiera di assenti. Oltre allo squalificato Crescenzi e al già citato Zonta, sono out anche il portiere Ujkani, Birindelli e Landre.

Qui Benevento – Marco Baroni vuole chiudere in bellezza non solo centrando l’obiettivo play off, ma anche provando a migliorare la posizione attuale di classifica che vede il Benevento al sesto posto. I giallorossi con ogni probabilità e stando anche alle indicazioni fornite dal tecnico in conferenza stampa, schiereranno in avanti la coppia Puscas-Ceravolo che bene aveva fatto per gran parte della gara contro il Frosinone. L’orientamento per il modulo sembra essere verso il 4-4-2 che vedrà i rientri di Camporese, Lopez e Chibsah, squalificati in occasione della gara con i ciociari. Non ci saranno lo squalificato Venuti e gli indisponibili Cissé e Ciciretti. Tuttavia, nonostante il gran numero di centrocampisti a disposizione, Baroni potrebbe prendersi il rischio di schierare Viola al fianco di Chibsah. L’ex Novara sta attraversando un gran periodo di forma ma rientra tra i diffidati insieme a Del Pinto. Con un giallo, dunque, salterebbe la prima sfida dei tanto agognati play off. Ma in questo momento tenerlo fuori è davvero difficile.

 

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...