+7 in 5 turni: ecco come la strega ha divorato la Casertana

Progressione impressionante degli uomini di Auteri che hanno annientato il divario con i falchetti in brevissimo tempo

426

BN-ANDRIA (319)Non si sa in quanti ci avrebbero scommesso, sta di fatto che il Benevento in soli cinque turni ha azzerato l’intero divario con la Casertana nonostante si fosse presentato alla pausa natalizia con un handicap notevole. I giallorossi al cenone di Natale erano a -7 dai rossoblu ma adesso quei sette punti non esistono più in virtù di un grande mese di gennaio – condito da tre vittorie e un pareggio – e da un febbraio iniziato nel migliore dei modi grazie al successo interno sulla Fidelis Andria. Tradotto fanno 13 punti in 5 partite, un’enormità considerando il percorso di Foggia e Casertana nello stesso arco di tempo. La squadra di Romaniello ha gettato alle ortiche il gap con le altre contendenti collezionando la miseria di 6 punti in 5 turni. Ma anche il Foggia non ha fatto tenuto il passo con 9 punti su 15, frutto di 2 vittorie e 3 pareggi, identico score del Lecce anch’esso superato dal Benevento nel tourbillon di risultati. A onor di cronaca va ricordato che il punteggio finale di Casertana-Lecce non è stato omologato e che come noto la società rossoblu ha presentato reclamo chiedendo la vittoria a tavolino. Nei prossimi giorni ne sapremo qualcosa di più.

LA CLASSIFICA PRIMA DELLA SOSTA NATALIZIA…

classifica dopo 16 turni

 

…ED ECCO LA CLASSIFICA DOPO QUARTA GIORNATA DI RITORNO

classifica dopo 21 turni

Francesco Carluccio

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...