14a giornata di ritorno, prossimo avversario: Pisa.

246

pisabenevento

Situazione di classifica del Pisa.
Penultima partita di campionato per il Benevento, e partita decisiva con un unico risultato possibile affinché i giallorossi possano continuare a sognare in grande: la vittoria.
Il Pisa occupa l’ultima posizione utile per i play-off, con 46 punti (13 vittorie, 7 pareggi, 8 sconfitte; 38 gol fatti e 31 gol subiti), cioè ben quattro punti più del Benevento.
Il ruolino interno recita così: 8 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte; con 21 gol fatti e 12 subiti. In totale sono 28 i punti fatti. Le uniche due sconfitte dei toscani nerazzurri sono ad opera dell’Avellino e del Perugia, ovvero le prime due della “classe”.
Inutile dire che è sotto tutti i punti di vista una gara difficile per i ragazzi di mister Carboni.

Questo l’andamento dei toscani finora in campionato:

1a Pisa-Latina 3-1 (Tulli, Favasuli, Barberis)
2a Andria BAT-Pisa 1-1 (Rizzo)
3a Pisa-Barletta 2-2 (Perez, Perez)
4a Gubbio-Pisa 2-1 (Favasuli rig.)
5a Perugia-Pisa 1-2 (Perez, Favasuli rig.)
6a Pisa-Carrarese 3-1 (Perez, Tulli, Tulli)
7a Paganese-Pisa 0-0
8a Pisa-Catanzaro 4-1 (Favasuli rig., Buscè, Favasuli, Perez)
9a Pisa-Nocerina 1-1 (Buscè)
10a Frosinone-Pisa 1-2 (Tulli, Tulli)
11a Pisa-Sorrento 2-0 (Scappini, Favasuli rig.)
12a Viareggio-Pisa 2-2 (Benedetti, Gatto)
13a Pisa-Prato 1-1 (Favasuli rig.)
14a Benevento-Pisa (Scappini)
15a Pisa-Avellino 0-3
16a Latina-Pisa 1-0
17a Pisa-Andria BAT 1-0 (Favasuli rig.)
18a Barletta-Pisa 1-0
19a Pisa-Gubbio 1-0 (Barberis)
20a Pisa-Perugia 0-1
21a Carrarese-Pisa 2-3 (Benedetti, Gatto, Scappini)
22a Pisa-Paganese 0-0
23a Catanzaro-Pisa 1-0
24a Nocerina-Pisa 3-0
25a Pisa-Frosinone 2-1 (Scappini, Favasuli rig.)
26a Sorrento-Pisa 1-2 (Gatto, Favasuli rig.)
27a Pisa-Viareggio 1-0 (Gatto)
28a Prato-Pisa 1-3 (Suagher, Perez, Rizzo)

I 38 gol messi a segno sono così ripartiti:

10 reti: Favasuli (9 rig.)
6 reti: Perez
5 reti: Tulli
4 reti: Scappini (1 rig.), Gatto
2 reti: Buscè, Barberis, Benedetti, Rizzo
1 rete: Suagher

Da notare i ben 10 rigori assegnati (tutti realizzati) che fanno del Pisa la seconda squadra del girone (dopo l’Avellino) per rigori a favore. I rigori contro sono 4 (tutti a segno).
Infine il Pisa quest’anno è arrivata in semifinale di Coppa Italia Lega Pro, perdendo contro il Viareggio arrivato poi secondo dietro il Latina campione.

Precedenti tra le due squadre.
All’andata furono i giallorossi ad avere la meglio con una doppietta di Altinier, attaccante ceduto poi al Portogruaro nella sessione invernale del calciomercato.

Reti: 32′ pt Altinier (B), 14′ st Altinier (B), 31′ st Scappini (P).

Benevento (4-4-2): Gori; D’Anna, Signorini, Rinaldi, Bolzan; Davì, Montiel (18′ pt Buonaiuto), Rajicic, Mancosu (18′ st Carotti); Altinier, Marchi (34′ st Anaclerio).
A disp.: Errico, Damo, Battaglia, Germinale.
All.: Ugolotti.

Pisa (3-5-2): Sepe; Sbraga, Colombini (28′ st Gatto), Sabato; Rizzo, Mingazzini, Favasuli, Fondi (20′ st Scappini), Benedetti; Perez, Tulli.
A disp.: Pugliesi, Rozzio, Carroccio, Lucarelli, Barberis.
All.: Pane.

A parte un campionato negli anni settanta, le due squadre si sono affrontate sempre nelle ultime tre stagioni.

1978-79, Serie C1 gir. B
Pisa-Benevento 1-1 [53′ Croci (P), 73′ Izzo (B)]
Benevento Pisa 1-0 [11′ Massi]

2010-11, Lega Pro 1a div. gir. B
Pisa-Benevento 1-1 [43′ Clemente rig., 52′ Miani]
Benevento-Pisa 1-0 [77′ Evacuo rig.]

2011-12, Lega Pro 1a div. gir. A
Pisa-Benevento 2-0 [7′ Perna, 51’Perna]
Benevento-Pisa 2-0 [7′ La Camera, 95′ Altinier]

2012-13, Lega Pro 1a div. gir. B
Benevento-Pisa 2-1 [32′ Altinier (B), 59′ Altinier (B), 76′ Scappini (P)]

Statistiche totali
Giocate 7
Vittorie Benevento 4
Pareggi 2
Vittorie Pisa 1
Gol Benevento 8
Gol Pisa 5

In casa del Pisa
Giocate 3
Vittorie Pisa 1
Pareggi 2
Vittorie Benevento 0
Gol Pisa 4
Gol Benevento 2.

Tra gli attuali ex della sfida troviamo da parte giallorossa l’allenatore Carboni (allenò il Pisa nel 2001) e i giocatori Bolzan e D’Anna, nel Pisa c’è invece il solo Colombini.

Mercato e rosa del Pisa.
Esonerato l’allenatore Alessandro Pane, a (ri)prendere le redini dei nerazzurri c’è ora mister Dino Pagliari. Il suo è un ritorno, visto che era stato chiamato alla guida della squadra la prima volta il 21 febbraio 2011  per poi venir esonerato un anno dopo, il 13 febbraio 2012. Richiamato dunque il 19 marzo 2013, con Pagliari alla guida il Pisa in quattro partite ha conseguito ben quattro vittorie.

Pochissimi i movimenti in sede di mercato: due acquisti e quattro cessioni.
Acquisti: il difensore Carini (Modena); il centrocampista Pedrelli (Carrarese).
Cessioni: i centrocampisti Bianchi (Rimini), Carroccio (Gubbio) e Lanzolla (Casale); l’attaccante Strizzolo (Treviso).

Con 22 giocatori a disposizione ecco la rosa aggiornata del Pisa.

Portieri:
Adornato (’91) – Pugliesi (’76) – Sepe (’91).

Difensori:
A. Benedetti (’91) – Colombini (’80) – Lucarelli (’93) – Rozzio (’92) – Sabato (’82) – Sbraga (’92) – Suagher (’92)

Centrocampisti:
Barberis (’93) – Bianchi (’92) – Buscè (’75) – Favasuli (’83) – Fondi (’89) – Mingazzini (’80) – D. Pedrelli (’88) – Rizzo (’92)

Attaccanti:
Gatto (’92) – Perez (’89) – Scappini (’88) – Tulli (’87).

Probabile formazione del Pisa.
Con Pagliari al posto di Pane, il Pisa è passato dal 3-5-2 ad un più classico 4-4-2, non ancora sicuri della partita gli acciaccati  Carini e Fondi.
Sepe; Sbraga, Suagher, Sabato, Benedetti; Fondi, Mingazzini, Favasuli, Pedrelli; Gatto, Scappini.

Convocati e probabile formazione del Benevento.
A parte il terzo portiere Baican e l’infortunato centrocampista Espinal, mister Carboni ha convocato tutta la rosa:

Portieri:
Gori, Mancinelli.

Difensori:
Anaclerio, Bolzan, D’Anna, Mengoni, Rinaldi, Pedrelli, Signorini, Siniscalchi;

Centrocampisti:
Carotti, Cristiani, Davì, Mancosu, Montiel, Rajcic;

Attaccanti:
Buonaiuto, Cipriani, Falzarano, Germinale, Marchi, Marotta.

La probabile formazione a meno di sorprese dell’ultima ora (potrebbe esserci qualche cambio dalla cintola in su), sarà quella titolare:
Gori; D’Anna, Signorini, Mengoni, Anaclerio; Davì, Rajcic, Montiel; Mancosu; Marotta, Marchi.

Terna arbitrale di Pisa-Benevento.
A dirigere il delicato match dell’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani ci sarà il signor Daniele Chiffi della sezione AIA di Padova.
Suoi assistenti saranno i signori Matteo Bottegoni della sezione AIA di Terni e Antonino Santoro della sezione AIA di Catania.
Quello del direttore di gara è un volto noto in questa stagione per i giallorossi:
03/02/2013 Avellino-Benevento 0-2
14/04/2013 Frosinone-Benevento 0-0.
Una vittoria e un pareggio, entrambi in trasferta.
Due anche i precedenti con i nerazzurri:
29/04/2012 Monza-Pisa 0-2
06/01/2013 Latina-Pisa 1-0.
Entrambi in trasferta e una vittoria e una sconfitta per il Pisa.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.