10 giornata di ritorno, prossimo avversario: Paganese.

243

paganese_benevento

Situazione di classifica della Paganese.
La Paganese occupa l’11° posto in classifica con 30 punti (7 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte; 25 reti fatte e 22 subite). In casa la Paganese, escludendo il derby con la Nocerina giocato a Pisa, non ha mai perso: 4 vittorie, 5 pareggi e 1 sconfitta, con 12 reti fatte e sole 5 subite; i punti in casa sono quindi 17.
La Paganese ha inoltre una partita in mano data l’ormai infinita querelle per la partita Paganese-Latina, match per il quale ancora non si sa la data in cui sarà disputata, pregiudicando così le classifiche di entrambe le squadre.
Questo finora il cammino della squadra allenata da Gianluca Grassadonia.

1a Viareggio-Paganese 2-1 (Scarpa)
2a Paganese-Sorrento 2-0 (Fernandez, Fernandez)
3a Avellino-Paganese 1-1 (Girardi)
4a Paganese-Catanzaro 0-0
5a Paganese-Gubbio 1-0 (Tortori)
6a Prato-Paganese 2-1 (Scarpa rig.)
7a Paganese-Pisa 0-0
8a Nocerina-Paganese 1-4 (Girardi, Calvarese, Scarpa, Scarpa)
9a Paganese-Carrarese 2-0 (aut. Benassi, Girardi)
10a Benevento-Paganese 2-0
11a Barletta-Paganese 0-1 (Girardi)
12a Paganese-Andria BAT 2-2 (Girardi, Fernandez)
13a Frosinone-Paganese 2-2 (Caturano, Scarpa rig.)
14a Paganese-Latina n.d.
15a Perugia-Paganese 3-0
16a Paganese-Viareggio 1-1 (Scarpa rig.)
17a Sorrento-Paganese 0-0
18a Paganese-Avellino 4-1 (Caturano, Scarpa, Caturano, Scarpa)
19a Catanzaro-Paganese 2-1 (Girardi)
20a Gubbio-Paganese 1-0
21a Paganese-Prato 0-0
22a Pisa-Paganese 0-0
23a Paganese-Nocerina 0-1
24a Carrarese-Paganese 1-2 (Ciarcià, Girardi)

8 reti: Scarpa (3 rig)
7 reti: Girardi
3 reti: Fernandez, Caturano
1 rete: Calvarese, Tortori, Ciarcià
autorete Benassi (Carrarese)

Precedenti tra le due squadre.
All’andata la squadra giallorossa, all’epoca ancora allenata da Guido Ugolotti, offrì una delle sue migliori prestazioni stagionali, regolando con un secco 2-0 i rivali di turno.

Rete: 11′ st Mancosu (rig.), 18′ st Marchi.

Benevento (4-3-3): Gori; Pedrelli (13′ st D’Anna), Siniscalchi, Mengoni, Bolzan; Buonaiuto, Davì, Montiel; Mancosu, Cipriani (25′ st Montini), Marchi (21′ st Rajcic).
A disp.: Mancinelli, Rinaldi, Falzarano, Altinier.
All. Ugolotti.

Paganese (4-4-2): Robertiello; Calvarese (23′ st Puglisi), Fusco, Fernandez, Nunzella; Ciarcià (15′ st Fava Passaro), Romondini, Soligo, Scarpa (29′ st Neglia); Girardi, Tortori.
A disp.: Pergamena, Pepe, Franco,Orlando.
All.: Grassadonia.

Nei soli incontri giocati a Pagani a partire dal primo incontro risalente agli anni sessanta, queste sono le statistiche:

Totale gare giocate 16
Vittorie Paganese 10
Pareggi 6
Vittorie Benevento 0
Gol fatti Paganese 21
Gol fatti Benevento 10

Giallorossi che quindi nella loro storia non hanno mai vinto a Pagani!
Gli ex della partita saranno Gianpaolo Ciarcià e Domenico Girardi.

Mercato e rosa della Paganese.
Pochi i movimenti di mercato della Paganese, e a parte l’attaccante Babù, hanno coinvolto più che altro giovani calciatori, sia in entrata che in uscita.

Acquisti: il difensore Perrotta (Pescara primavera), il centrocampista Lulli (Pescara); l’attaccante Babù (Pergocrema);

Cessioni: i centrocampisti Gioia (Sarnese) e M. Gori (Arzanese); l’attaccante Orlando (Portogruaro).

Questa la rosa agli ordini di mister Grassadonia.

Portieri:
Marruocco (’79) – Pergamena (’92) – Robertiello (’89)

Difensori:
Agresta (’90) – Calvarese (’92) – Fernandez (’78) – Fusco (’77) – Nunzella (‘92) – Pastore (’91) – Pepe (’89) – Perrotta (’94) – Puglisi (’93) – Russo R.(’92).

Centrocampisti:
Ciarcià (’80) – Franco (’92) – Lulli (’91) – Neglia (’91) – Romano (‘89) – Romondini (’77) – Scarpa (’79) – Soligo (’79).

Attaccanti:
Babù (’80) – Caturano (’90) – Fava Passaro (’77) – Girardi (’85) – Tortori (’88).

Convocati della Paganese.
Venti sono i calciatori scelti da Grassadonia per il derby campano col Benevento:
Portieri: Marruocco, Robertiello.
Difensori: Calvarese, Fernandez,  Nunzella, Pastore, Pepe,  Perrotta.
Centrocampisti: Barone (aggregato dalla Berretti), Ciarcià, Franco, Lulli, Romondini, Scarpa, Soligo.
Attaccanti: Babù, Caturano, Fava Passaro, Girardi, Tortori.

Probabile formazione.
Il modulo adottato solitamente dalla Paganese è il 3-5-2; squalificato il capitano Fusco, la formazione a scendere in campo dal 1′ minuto potrebbe essere la seguente:
Marruocco; Perrotta, Fernandez, Pepe; Ciarcià, Soligo, Romondini, Franco, Nunzella; Girardi, Scarpa.

Terna arbitrale.
Come direttore di gara è stato designato il signor Mirko Olivieri della sezione AIA di Palermo, ad assisterlo ci saranno i signori Lorenzo Gori della sezione AIA di Arezzo e Matteo Bottegoni della sezione AIA di Terni.
Prima della partita sarà osservato un minuto di silenzio in memoria di Pietro Mennea, velocista azzurro, vincitore di un oro e un bronzo nei 200 metri piani, e di un bronzo nella 4×400 ai Giochi olimpici.

Convocati del Benevento.
Mister Carboni ha convocato come suo solito 19 giocatori per la trasferta di Pagani.
Restano a casa il terzo portiere Baican, i difensori Pedrelli e Siniscalchi (infortunato), gli attaccanti Buonaiuto e Cipriani.
Portieri: Gori, Mancinelli.
Difensori: Anaclerio, Bolzan, D’Anna, Mengoni, Rinaldi, Signorini.
Centrocampisti: Carotti, Cristiani, Davì, Espinal, Mancosu, Montiel, Rajcic.
Attaccanti: Falzarano, Germinale, Marchi, Marotta.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.